ATP tennis realtà virtuale
Andy Murray conquista l'ATP di Londra (Foto: Insidefoto.com)

Amazon sbarca anche nel tennis. Il colosso statunitense si è infatti aggiudicato i diritti tv dei principali tornei ATP (esclusi quindi i 4 Slam) per il Regno Unito.

Battuta la concorrenza di Sky Sport: secondo quanto riporta The Guardian, Amazon avrebbe messo sul piatto un’offerta da circa 10 milioni di sterline annui, cifra a cui Sky (che negli ultimi 5 anni aveva speso 8 milioni l’anno) non è riuscita ad arrivare. Il contratto copre gli eventi ATP World Tour Masters 1000 e Masters 500 da tutto il mondo, inclusi i tornei a Monte Carlo, Madrid, Parigi, Miami, Indian Wells e Shanghai e le ATP World Tour Finals di fine anno alla O2 Arena di Londra. Chi vorrà seguire i principali tornei di tennis dovrà, così, avere un abbonamento ad Amazon Prime Video.

logo amazon

La mossa di Amazon è il suo primo grande affare sui diritti televisivi al di fuori degli Stati Uniti e può essere un segnale che un mercato già competitivo possa essere in procinto di riscaldarsi ulteriormente, mettendo i colossi di internet in contrato con i maggiori broadcasters televisivi.

Inoltre, la mossa di Amazon è anche il secondo contratto per trasmettere gare in diretta sul web dopo quello firmato lo scorso aprile con la NFL, che gli permetterà di trasmettere 10 gare del Thursday night sempre su Amazon Prime Video. Inoltre, si è aggiudicata i diritti per trasmettere il commento audio della Bundesliga in Germania, che sarà reso disponibile agli utenti attraverso il suo servizio Amazon Music.

federer brand ambassador barilla
Roger Federer (foto Insidefoto.com)

Una scelta che prosegue nella volontà di ampliare il contenuto sportivo, focalizzandosi proprio sugli sport live: lo scorso maggio ha aggiunto lo streaming di 40 canali tv al proprio servizio, tra i quali Eurosport, che potrà offrire agli utenti gli US Open, il Roland Garros e le Olimpiadi.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here