serie b commissariamento

Lega di B slitta assemblea – La Lega di Serie B va verso il commissariamento. L’assemblea convocata per oggi si è chiusa con un nulla di fatto. In via Rosellini erano presenti 13 club su 22, due in meno di quelli necessari per dare il via ai lavori. Assente il fronte pro Claudio Lotito che ha fatto così mancare il numero legale per la quarta assemblea consecutiva. Alla luce di fatti, il rischio del commissariamento è ormai ad un passo, tant’è che venerdì 4 agosto a Roma il Consiglio Federale sceglierà un reggente. Che potrebbe essere, se confermato l’iter utilizzato per la Serie A, Ezio Maria Simonelli. Il primo passo sarà quello di dare un ultimatum di 30 giorni, se entro quel periodo non sarà eletto il nuovo presidente, la Lega B sarà commissariata.

Nove i club assenti: Empoli, Pescara, Palermo, Foggia, Novara, Carpi, Avellino, Perugia e Salernitana. Un’impasse che lascia aperte le porte a Lotito, candidato alla presidenza insieme ad Andrea Corradino.

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here