Serie A Tim nuovo logo, il simbolo della Tim

Un’aggregazione di Tim con Mediaset «non fa parte del nostro programma». Così il presidente esecutivo di Tim, Arnaud De Puyfontaine (che è anche CEO di Vivendi) ha risposto alle domande degli analisti finanziari che gli chiedevano chiarimenti su un possibile avvicinamento tra la compagnia telefonica e il gruppo del biscione.

Va avanti, invece, il piano per costituire una joint venture tra Tim e Canal+, la pay tv francese controllata da Vivendi. «Ho proposto la joint venture con Canal+ e ho coinvolto il team di Telecom: vedremo i risultati in agosto. Prima il progetto dovrà passare per il comitato controllo e rischi e poi inviato al cda», ha affermato De Puyfontaine.

Per quanto riguarda la nuova governance di Tim, dopo l’uscita dell’amministratore delegato Flavio Cattaneo, il presidente esecutivo della compagnia telefonica ha confermato l’inserimento nella squadra di vertice del manager israeliano Amos Genish, attualmente chief convergence officer di Vivendi.

«Nel pomeriggio annunceremo l’ingresso di Amos Genish», ha annunciato De Puyfontaine parlando in conference call con gli analisti finanziari. «Mi impegno a una raccomandazione sull’evoluzione della governance entro settembre prossimo, vogliamo trovarci nella posizione di affrontare le sfide» ha aggiunto.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here