Novità in casa Red Bull Salisburgo. Il club austriaco, di proprietà dell’azienda delle lattine, ha introdotto una novità per quanto riguarda lo sponsor di maglia: il più giovane degli 11 titolari vestirà una divisa con un brand diverso rispetto ai compagni.

Nei giorni scorsi infatti il Red Bull Salisburgo ha ufficializzato un nuovo accordo con l’austriaca Rauch, azienda tra le leader in Europa per quanto riguarda la produzione di succhi di frutta, che già dal 2015 era partner del club austriaco e che diventerà premium partner dalla stagione 2017/18. Grazie a questo nuovo accordo, è previsto appunto che il marchio Rauch compaia sulla maglia del più giovane giocatore in campo tra gli 11 titolari del RB Salisburgo (che verrà così chiamato il “Rookie of the match”): il logo dell’aziena produttrice di succhi sarà presente sul petto e sulle maniche.

red bull salisburgo

Così facendo, il più giovane calciatore scenderà in campo con una divisa diversa rispetto a quella degli altri 10 compagni, che sul petto manterranno solo il logo della Red Bull, mantenendo comunque il brand Rauch sulle maniche.

red bull salisburgo

Si tratta di una novità introdotta dalla Bundesliga austriaca, che permette infatti, nei nuovi regolamenti, ad un calciatori di scendere in campo con uno sponsor diverso rispetto agli altri giocatori.

Dopo le polemiche delle ultime settimane, in cui l’Uefa si è anche trovata a decidere sulla possibilità o meno di far partecipare sia il RB Salisburgo che il Lipsia alla prossima Champions League visto il peso di Red Bull su entrambi i club, la scelta di porre il logo Rauch sulla maglia è vista anche come un modo per far diminuire l’influenza dell’azienda delle lattine sulla società austriaca.

red bull salisburgo

«Siamo lieti che i succhi di frutta Rauch siano un Partner Premium di FC Red Bull Salzburg. La società Rauch, dopo tutto, rappresenta l’innovazione, la qualità, il dinamismo e la freschezza. Poichè questo corrisponde alla nostra visione, abbiamo deciso che non vogliamo portare il loro logo solo sulle nostre maniche, ma anche di rappresentare il più giovane tra gli 11 titolari come il “Rauch Rookie of the Match”», ha dichiarato Stephan Reiter, business general manager del Red Bull Salisburgo.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here