fiorentina quanto incassa europa league 2016
Federico Bernardeschi, (Foto: Insidefoto.com)

Calciomercato 2017-2018 plusvalenze Serie A – Con la cessione di Federico Bernardeschi alla Juventus cresce ulteriormente il volume delle plusvalenze realizzate dai club di Serie A nel calciomercato 2017-2018. Se l’ufficialità dovesse confermare le cifre circolate finora (40 milioni di euro più 2 milioni di bonus) il club controllato dalla famiglia Della Valle potrebbe iscrivere nel bilancio al 31 dicembre 2017 una plusvalenza di circa 39,9 milioni di euro, superiore, seppur di poco, a quella da 39,5 milioni che la Juventus registrerà nel bilancio 2017-2018 per la cessione al Milan di Leonardo Bonucci.

Quanto impatta sul bilancio della Juve la cessione di Bonucci

In questa speciale classifica, parziale, visto che il mercato è ancora lungo, il terzo gradino del podio è occupato dalla Roma, grazie alla plusvalenza di 29,3 milioni realizzata con la cessione di Mohamed Salah al Liverpool per 42 milioni (un guadagno che potrebbe fino a 37,2 milioni se scattassero gli 8 milioni di bonus previsti nell’accordo tra giallorossi e reds).

Nel caso di Salah la cessione è avvenuta a giugno e questo dovrebbe consentire alla Roma di iscrivere la plusvalenza nel bilancio 2016-2017, in modo da centrare i target che erano stati indicati nel settlement agreement con la Uefa.

Ufficiale, Salah al Liverpool: ecco quanto incassa la Roma dalla plusvalenza

Oltre alla plusvalenza su Salah la Roma può contare anche su quelle relative alle cessioni di Rudiger al Chelsea (la quarta più alta finora realizzata in questa sessione di mercato) e di Parades allo Zenit. In entrambe i casi le cessioni sono state realizzate dopo il 30 giugno 2017 ed è dunque pensabile che il bilancio interessato sarà quello della stagione 2017-2018.

Nella classifica rientrano anche alcune operazioni impostate lo scorso anno (Maksimovic dal Toro al Napoli, Bruno Peres dal Toro alla Roma, Juan Jesus dall’Inter alla Roma) e chiuse in questa sessione del calciomercato con l’esercizio del diritto/obbligo di riscatto da parte del club acquirente. In questo caso l’effetto economico della cessione sarà registrato nel bilancio 2017 del Torino e in quello 2016-2017 dell’Inter.

Calciomercato 2017-2018 plusvalenze Serie A, la classifica ad oggi

Giocatore Club venditore Club acquirente Prezzo cessione Plusvalenza Bilancio di competenza
Federico Bernardeschi Fiorentina Juventus 40 39,9 2017
Leonardo Bonucci Juventus Milan 42 39,5 2017-2018
Mohamed Salah Roma Liverpool 42 29,3 2016-2017
Antonio Rudiger Roma Chelsea 35 28,1 2017-2018
Andrea Conti Atalanta Milan 25 24,9 2017
Milan Skriniar Sampdoria Inter 23 22,2 2017
Leandro Paredes Roma Zenit 23 19,4 2017-2018
Nikola Maksimovic (*) Torino Napoli 20 18,3 2017
Luis Muriel Sampdoria Siviglia 20 16,9 2017
Lucas Biglia Lazio Milan 17 15,3 2017-2018
Mattia De Sciglio Milan Juventus 12 11,6 2017-2018
Bruno Peres (*) Torino Roma 12,5 11,5 2017
Lorenzo Pellegrini Sassuolo Roma 10 9,3 2017
Gianluca Caprari Inter Sampdoria 12 7,6 2016-2017
Juan Jesus (*) Inter Roma 8 7,2 2016-2017
Nicola Murru Cagliari Sampdoria 7 6,9 2017
Francesco Cassata Juventus Sassuolo 7 6,6 2017-2018
Ever Banega Inter Siviglia 9 6,0 2016-2017
Erit Berisha Lazio Atalanta 5 4,9 2017-2018
Neto Juventus Valencia 6 4,7 2017-2018
Borja Valero Fiorentina Inter 5,5 4,1 2017
Josip Ilicic Fiorentina Atalanta 5,5 3,7 2017
Juraj Kucka Milan Trabzonspor 5 3,0 2017-2018
Bruno Fernandes Sampdoria Sporting Lisbona 8,5 2,6 2017
Fonte: elaborazione Calcio e Finanza su dati Transfermarkt e bilanci societari
Dati in milioni di euro (*) Esercizio diritto/obbligo di riscatto

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here