Milan Trofeo Berlusconi
Silvio Berlusconi (Insidefoto.com)

Milan, Trofeo Berlusconi – Dietrofront o errata corrige? Il Milan sta lavorando per organizzare il Trofeo Berlusconi. Ad oggi non si conosce né il giorno, né l’avversario. La certezza sta solo nel fatto che i rossoneri, nonostante un calendario pieno zeppo di impegni, stanno provando a mantenere fede alla classica del calcio d’estate (ma disputata all’abbisogna in inverno) istituita nell’era Berlusconi e intitolata al padre dell’ex premier. La quotidianità, al momento, dice che la squadra di Vincenzo Montella domani parte per la tournée cinese, poi tra il 27 luglio e il 3 agosto giocherà i preliminari di Europa League. Nel mentre i dirigente stanno vagliando la possibilità di giocare ‘Il Berlusconi’.

Milan Trofeo Berlusconi: una sfida vera alla quale presentarsi al meglio

La società rossonera, nonostante il cambio di proprietà (ora cinese), considera, il Trofeo Berlusconi un appuntamento tutt’altro che amichevole, in cui bisogna presentarsi al meglio per onorare la memoria del papà di Silvio Berlusconi. Le distrazioni non sono quindi ammesse, anche da qui è nato nei giorni scorsi la possibilità di rimandarlo.

Magari, come detto, in inverno. Fatto già accaduto nel 2007, quando la sfida contro la Juventus fu giocata durante la stagione. Quell’anno l’evento era stato programmato per il giorno dell’Epifania: a prevalere per 3-2 furono i rossoneri con gol di Inzaghi, Seedorf e Willy Aubameyang, fratello di Pierre (anche lui passato nelle giovanili rossonere), ora in forza al Borussia Dortmund, ma che a sorpresa potrebbe ritornare a breve a Milanello.