PES 2019 anticipazioni

Gli esports stanno riscuotendo un successo sempre più elevato non solo tra gli appassionati, ma anche tra i club di calcio e non solo, che stanno decidendo in modo sempre più frequente di puntare su questo ambito per incrementare i ricavi.

In Inghilterra hanno deciso così di approfittare di questa situazione introducendo un vero e proprio corso di laurea in esports, che sarà disponibile all’università di Staffordshire,  il primo ateneo del Regno Unito a dare questa opportunità agli studenti.

Il corso partirà ufficialmente a settembre 2018 e sarà incentrato proprio sul business che è possibile generare attraverso gli esports. Gli allievi avranno così la possibilità di apprendere le tecniche più adatte per creare eventi che ruotano intorno agli eSports come League of Legends, Dota 2, Hearthstone, Counter Strike, Overwatch e Smash Bros.

La laurea sarà conseguita al termine di un percorso di studi di durata triennale.

Durante il primo anno di studi gli studenti verranno introdotti nell’industria eSports ed impareranno come streammare al meglio su piattaforme come Twitch. Verranno inoltre incaricati di organizzare il loro primo evento eSports per giochi “solitari” come Hearthstone e Smash Bros.
Durante il secondo anno gli studenti dovranno sviluppare un evento per un gioco di team, presumibilmente per giochi come League of Legends e Counter Strike.
Nel terzo ed ultimo anno di corso gli studenti lavoreranno con l’università al fine di sviluppare un evento su larga scala intorno agli eSports.

Non si può escludere però che possano esserci sviluppi ulteriori al piano di studi grazie al supporto della British Esports Association, che si è detta disponibile a fornire il proprio supporto all’ateneo inglese.

La proposta di Staffordshire non rappresenta comunque una novità assoluta. Negli Stati Uniti ci sono infatti diversi collage che offrono un corso dalle tematiche simili.