SHARE
campagna abbonamenti Udinese 2018-2019
Lo stadio Friuli di Udine (Insidefoto.com)

Il Venezia, che nella prossima stagione disputerà il campionato di Serie B, ha presentato una deroga per giocare le partite casalinghe della prossima stagione allo Dacia Arena di Udine, lo stadio dell’Udinese di Delneri.

I motivi che hanno portato la società neroverde a presentare la richiesta sono innanzitutto logistici: il “Penzo”, dove la formazione di Inzaghi ha giocato le gare di Lega Pro si trova infatti in Laguna e non è certamente semplice da raggiungere soprattutto per chi arriva da lontano.

Non si tratta però dell’unica motivazione. La società veneta deve infatti anche adempiere ai criteri infrastrutturali della FIGC. Ora tutto dipenderà dalle decisioni ufficiali che saranno prese dagli organi federali.

Questo il comunicato pubblicato dal Venezia sul sito ufficiale: “La società Venezia FC comunica di aver depositato l’istanza per la deroga a giocare le gare interne della stagione 2017-18 del campionato di serie B presso lo Stadio Friuli – Dacia Arena di Udine“.

“Si precisa che la richiesta è stata avanzata per adempiere alla scadenza dei criteri infrastrutturali della FIGC del 20 giugno 2017 – continua la nota -. La società Venezia FC informa inoltre che i lavori di adeguamento dello Stadio P.L. Penzo sono già iniziati e che dovrebbero terminare a metà luglio in modo da consentire al club di disputare la prima gara ufficiale della prossima stagione davanti al proprio pubblico. Il Venezia FC ringrazia la società Udinese, il comune di Udine, il prefetto di Udine Vittorio Zappalorto, il questore di Udine Claudio Cracovia e il prefetto di Venezia Carlo Boffi per la disponibilità e la fattiva collaborazione fornita“.

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA: