champions league diritti tv dazn

La piattaforma di streaming Dazn potrebbe aggiudicarsi, secondo quanto riferito da Bloomberg, i diritti della Champions League in Germania.

L’operatoreche punta ad accreditarsi come il Netflix dello sport, con particolare focus sul calcio – sarebbe favorito. Dopo SFR in Francia una sorpresa ancora più grande potrebbe essere annunciata.

L’offerta di Dazn, tuttavia, non sarebbe esclusiva, ma diversi lotti potrebbero andare a Sky Group.

Dazn dovrebbe quindi diffondere le partite in diretta acquisite sui suoi canali, disponibili solo online.

La presenza dell’operatore rappresenterebbe comunque una svolta importante, dopo che già nella scorsa stagione la stessa Dazn si è imposta sul mercato (al momento lavora nei paesi di lingua tedesca, ma anche in Giappone) con alcuni colpi a sorpresa, offrendo di fatto al momento la più ampia gamma di campionati sul mercato tedesco.

In totale, l’UEFA, dovrebbe raggiungere il risultato sperato, ovvero quello di commercializzare i diritti televisivi della C1 nel mercato tedesco per la somma di 600 milioni di euro per l’intero periodo. Un importo che rappresenta un aumento significativo dei diritti attualmente in vigore. E la Germania si dimostrerebbe in linea con le tendenze già osservate nel Regno Unito e in Francia.