rinnovo allegri juventus strategie calciomercato juventus psg 3-2 highlights gol marchisio
L'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, nella conferenza stampa di presentazione della partita con il Crotone

«La vittoria della Coppa Italia ci ha dato una forza importante, credo che domani vinceremo lo scudetto. Per noi è la partita più importante del campionato e ci dovrà essere anche l’aiuto dei tifosi». Così Massimiliano Allegri, alla vigilia della partita con il Crotone. «Cerchiamo di chiudere domani con lo scudetto, così per due giorni ci riposiamo e non ci vediamo…», ha aggiunto il tecnico sorridente.

«La festa scudetto? Speriamo succeda domani. Anzi, deve succedere», ha ribadito Allegri. «A differenza di prima della partita con la Roma, abbiamo fatto grandi allenamenti in settimana – ha spiegato il tecnico -. Con i giallorossi la squadra ha disputato una bella partita da vedere, ma è mancata la cattiveria di voler cercare il risultato a ogni costo. Mercoledì con la Lazio abbiamo giocato in modo diverso e domani ci ripeteremo sulla falsariga di quella di mercoledì».

Vietato fallire e per questo motivo Allegri opterà per l’organico migliore, senza fare turnover. In conferenza stampa, il tecnico juventino ha annunciato che davanti alla porta difesa da Buffon ci saranno Dani Alves, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro. E’ già certo che a centrocampo giocherà Marchisio al fianco del rientrante Pjanic dopo la squalifica in Coppa Italia. Davanti, l’allenatore toscano dovrebbe partire ancora una volta con Cuadrado, Dybala e Mandzukic a supporto di Higuain.

Da segnalare ancora la presenza nella lista dei convocati di Khedira: infortunatosi nel ritorno della semifinale di Champions League contro il Monaco, il tedesco e’ da un paio di giorni in gruppo ma non verrà rischiato, come ha già confermato Allegri. Resta comunque un’ottima notizia in vista della finale di Champions League in programma il prossimo 3 giugno a Cardiff contro il Real Madrid. Probabile formazione (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Marchisio; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.