Sampdoria-Chievo 1-1
Sampdoria-Chievo 1-1

Sampdoria-Chievo 1-1. La Sampdoria puntava soprattutto a riscattare i sette gol rimediati a Roma con la Lazio e ad agguantare il decimo posto, mentre il Chievo, anche se piu’ lontano in classifica sperava di scalare ancora qualche posizione in classifica. Alla fine il pareggio arrivato grazie ai gol di Quagliarella e Inglese ha accontento soprattutto i blucerchiati, soprattutto in virtu’ della sconfitta del Torino.

Maran ha provato ad espugnare il Ferraris con una squadra incerottata: out oltre a Meggiorini anche Dainelli, Spolli, Hetemaj, Rigoni, Sardo e Birsa per squalifica. Eppure all’inizio si e’ visto un Chievo compatto anche se e’ stata la squadra di Giampaolo ad avere le occasioni migliori.

Davanti il tecnico blucerchiato ha proposto ancora Schick dal primo minuto con Muriel inizialmente in panchina al fianco del solito Quagliarella. Fuori Djuricic rispetto alla sfida con la Lazio dentro il titolare Fernandes, vicino al suo sesto gol in campionato gia’ al 10′ del primo tempo con un destro rasoterra.

Gli esperimenti maggiori, in verita’ forzati, per la Samp sono stati in difesa con Sala e Pavlovic sugli esterni a causa dell’infortunio a Bereszynski e della squalifica di Skriniar, con Regini al centro al fianco di Silvestre.

Vita facile comunque per la Sampdoria che e’ riuscita a passare un vantaggio dopo appena 11′ grazie a Quagliarella, bravo a sfruttare uno svarione di Sorrentino che si e’ lasciato sfuggire dalle mani il pallone (i giocatori del Chievo hanno protestato a lungo per un presunto fallo dell’attaccante blucerchiato sul portiere, ma le immagini hanno successivamente dimostrato che il numero uno del Chievo ha perso lo scarpino solo dopo che Quagliarella aveva gia’ intercettato il pallone).

Implacabile invece il numero 27 blucerchiato, autore del suo undicesimo gol in campionato, poi costretto ad uscire a causa di un problema ad una costola: al 28′ quindi il primo cambio dei blucerchiati con l’ingresso di Muriel, fuori da quasi due mesi a causa di un problema muscolare subito con la sua Nazionale.

Il Chievo ha riposto alle “folate” dei padroni di casa al 24′ con un colpo di testa di Pellisier, finito pero’ abbondantemente a lato. Ma la ripresa porta subito la firma del Chievo che dopo appena un minuto di gioco riporta il risultato in parita’ grazie ad un gol di Inglese. 8′ dopo il Chievo va vicino al raddoppio: Bastien sfiora la rete con un tocco ravvicinato ma non inquadra lo specchio della porta. E nel finale quando sembrava che le due squadre non avessero piu’ nulla da dire il centrocampista Torreira ha colpito un palo da distanza ravvicinata che avrebbe potuto cambiare il risultato.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here