tottenham wembley 2017 2018
Lo stadio di Wembley (foto Insidefoto.com)

Aspettando il nuovo White Hart Lane, il Tottenham emigra a Wembley. Come annunciato dal club, infatti, la prossima stagione gli Spurs disputeranno le gare casalinghe nello storico impianto londinese.

Tramite il proprio account Twitter ufficiale il Tottenham ha spiegato di aver deciso oggi, in seguito a un incontro del direttivo della società, di esercitare l’opzione per l’utilizzo di Wembley come sede delle proprie partite casalinghe a seguiti dell’addio a fine stagione, dopo 118 anni, dello storico White Hart Lane, e in attesa dell’approdo nel nuovo impianto di proprietà.

“Al Lane sarà riservato il giusto omaggio nell’ultima partita casalinga, che si disputerà il 14 maggio – ha commentato il presidente del Tottenham, Daniel Levy – Wembley sarà la nostra casa per una stagione, poi andremo in uno stadio unico nel mondo. Uno stadio che sarà la chiave per la nostra futura crescita e i nostri successi”.

Il nuovo White Hart Lane, infatti, non sarà pronto prima della stagione 2018/19: l’impianto, che sorgerà nella stessa zona dello stadio attuale, costerà complessivamente 500 milioni di euro e avrà una capienza di 61mila spettatori: il doppio rispetto a quello attuale.

Non si tratterà comunque di una novità per il Tottenham: gli Spurs infatti hanno già giocato 4 gare europee tra Champions ed Europa League durante questa stagione a Wembley, con risultati però ribedibili (due sconfitte, un pari con eliminazione per mano del Gent e una sola vittoria). E la cabala comunque non sorride al Tottenham, visto che nella casa della nazionale inglese hanno ottenuto solo una vittoria nelle ultime 9 gare disputate.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here