Cesena Comune avviso sfratto stadio
Lo stadio Dino Manuzzi di Cesena (foto Insidefoto.com)

Verso gli Europei Under 21 del 2019, lo stadio di Cesena Dino Manuzzi si prepara ad un restyiling. Negli ultimi giorni, dopo dopo i sopralluoghi tecnici per definire gli interventi indispensabili ad allineare la struttura agli standard richiesti dalla Uefa, è partito il treno della progettazione vera e propria.

Come informa l’Agenzia Dire, nei giorni scorsi, dalla Giunta è arrivato il disco verde al progetto preliminare da 2,7 milioni di euro. Tra i lavori che saranno effettuati, il terreno di gioco verrà ampliato da 67 a 68 metri, con ritorno al manto in erba naturale e conseguente spostamento della recinzione di separazione dalla tribuna; inoltre, verranno sostituite le panchine e verrà rifatta la rampa di accesso dagli spogliatoi.

cesena restyling stadio manuzzi
Lo stadio Dino Manuzzi di Cesena (foto Insidefoto.com)

Per quanto riguarda le tribune, sono previste l’installazione dii sedili con schienale nell’anello superiore dei distinti e nei due anelli delle due curve, mentre sarà ristrutturata la copertura nei distinti e nelle due curve. L’Amministrazione, sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e gli assessori ai Lavori pubblici, Maura Miserocchi, e allo Sport, Christian Castorri, tiene fede all’impegno preso con Uefa e Figc di “approvare il primo step di progettazione entro la fine del mese di aprile, così da rispettare il cronoprogramma definito insieme agli organizzatori e all’Ac Cesena”.

Il costo complessivo sarà di 2,7 milioni di euro, di cui 700mila euro a carico del Cesena calcio, mentre per i due milioni a carico del Comuyn la giunta sta definendo con la Regione e la Figc le modalità di finanziamento in grado di “minimizzare l’impatto economico sul bilancio comunale”. La sinergia con Ac Cesena, concludono sindaco e assessori, “si è concretizzata anche poiché, in un futuro molto prossimo, gli stessi standard richiesti oggi dalla Uefa diverranno obbligatori anche per partecipare ai campionati di calcio di serie A e serie B”. Dunque “anticipiamo un po’ i tempi, continuando così a garantire un Orogel Stadium accogliente e apprezzato, in grado di essere una cornice straordinaria per tutti gli eventi sportivi che si svolgono al suo interno”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here