licenza champions league 2018 2021 videogiochi fifa pes

Battaglia aperta tra FIFA di Ea Sports e Pro Evolution Soccer di Konami che puntano ad aggiudicarsi la licenza per la Uefa Champions league nel triennio 2018-2021.

I duellanti storici del mondo dei videogame sportivi sono infatti interessati a stipulare con l’Uefa un accordo che permetta di utilizzare il marchio della competizione per club più importante al mondo per il prossimo triennio.

E così, parallelamente a quel che accade per i diritti tv, anche le licenze per i videogiochi sportivi stanno vedendo crescere il loro valore.

Naturalmente la concessione verrà fatta in esclusiva ad una sola delle due case di videogiochi, e stando agli ultimi rumors – riportati da footyheadlines.com –  la UEFA Champions League potrebbe tornare alla serie FIFA di EA Sports nel 2018.

Attualmente è Konami con il suo Pro Evolution Soccer a potersi fregiare della licenza Champions che è stata acquisita a partire dal 2009 in esclusiva dopo che in precedenza erano stati stipulati accordi duplici.

L’obiettivo di Electronic Arts è quello di rimettere le mani sulla licenza anche per poter ragionare sulla possibilità di realizzare giochi autonomi.

Va ricordato che Konami negli ultimi anni si è invece aggiudicata la licenza per i tornei UEFA Euro, con l’edizione 2016 aggiudicata dopo che EA aveva rilasciato giochi indipendenti nel 2004 e nel 2008.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here