E’ stata presentata questa mattina la EA7 Emporio Armani Milano Marathon 2017, in programma il prossimo 2 aprile e giunta alla diciassettesima edizione. La manifestazione podistica è organizzata da S.S.D. RCS Active Team – RCS Sport che coinvolge top runner da ogni parte del mondo che decidono di mettersi alla prova con un percorso delineato lungo le zone più interessanti del capoluogo lombardo.

Il percorso sarà lungo 42,195 km e prenderà il via alle 9.30 con partenza e arrivo in corso Venezia, nel cuore della città.

La maratona gode del patrocinio dell’amministrazione comunale, come sottolineato da Roberta Guaineri, Assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano: “Tutte le grandi città hanno la propria maratona e anche Milano ha la sua, si tratta di un evento molto importante anche per i progetti legati alle Onlus e per il fatto che coinvolge tutti gli appassionati di corsa, ad ogni livello. Il giorno della manifestazione sarà un momento di condivisione per tutta la cittadinanza”, ha dichiarato la rappresentante delle istituzioni. L’Assessore ha inoltre ricordato la decisione del Comune di Milano di rendere gratuito il trasporto pubblico il giorno della gara per tutti i partecipanti, come “simbolo concreto di accoglienza nei confronti degli atleti”.

Tra i runner, salvo cambiamenti all’ultimo minuto, non ci sarà l’assessore allo Sport della Regione Lombardia e campione olimpico di canoa, Antonio Rossi, che ha però recentemente preso parte alla Stramilano: “La maratona ha un fascino particolare, significa lavorare sodo e porsi un obiettivo preciso. L’evento sta crescendo sempre di più e sono felice che i nostri cittadini abbiano sempre più voglia di correre”.

A distanza di dieci giorni dalla maratona i numeri sono più che soddisfacenti, come ha sottolineato Paolo Bellino, Direttore Generale di RCS Sport: “Questa edizione sta registrando una crescita consistente rispetto allo scorso anno, al momento siamo a quota 6.309 iscritti alla maratona, quasi 12,000 partecipanti alla relay e oltre 7.000 iscritti alla School Marathon, il più alto numero di partecipanti, complessivi e alla 42 km in particolare, da quando abbiamo spostato la data dell’evento in primavera. Avevamo promesso di rilanciare Milano Marathon e ci stiamo riuscendo, il nostro obiettivo per il futuro è di portare più di 30mila persone per le strade della città. Inoltre abbiamo superato del 50% quanto raccolto lo scorso anno grazie al Charity Program, quindi un applauso e un ringraziamento alle Onlus e alle aziende partner”.

Tra le novità di questa edizione c’è l’ubicazione scelta per il Marathon Village, che sarà ora posizionato all’interno del MiCo LAB, nel centro congressi più grande d’Europa. Qui sarà possibile per i runner ritirare il pettorale e il pacco gara, che conterrà anche due biglietti omaggio per accedere in anteprima, sabato 1 aprile, all’area Destination Sport della BIT, prestigioso vicino di casa del villaggio maratona.

La maratona sarà visibile anche in Tv per chi non avrà la possibilità di essere presente sul posto. Fox Sports (canale 204 di Sky) trasmetterà infatti l’evento in diretta a partire dalle 10 contando sulla telecronaca di un campione come Stefano Baldini. Massimo Ambrosini, ex capitano del Milan che correrà in rappresentanza di Fondazione Milan, sarà invece dotato di un microfono per commentare i momenti salienti della sua performance.

Francesco Toldo, correrà invece insieme agli altri ex compagni dell’Inter Chivu, Cordoba e Baresi per sostenere Missione possibile Onlus, partner di Inter Campus.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here