fiorentina bilancio 2016
(Foto Insidefoto.com)

In occasione della prossima partita casalinga contro il Cagliari, in programma domenica 12 marzo, la Fiorentina continuerà i festeggiamenti, giunti al quarto appuntamento, per il 90esimo anniversario dalla fondazione della società.

Sarà così possibile rivedere al Franchi i protagonisti che hanno segnato la storia viola nel periodo 1990–2001. Tra questi spicca certamente Claudio Ranieri, l’allenatore che, sotto la presidenza Cecchi Gori, in sole quattro stagioni dal 1993 al 1997 riuscì a riportare in A la Fiorentina, a vincere la quinta Coppa Italia (1995-1996) e la Supercoppa Italiana (battendo il Milan nel 1996) e a riportare i viola sui palcoscenici europei arrivando sino in semifinale di Coppa delle Coppe contro il Barcellona nel 1997.

 

Oltre all’allenatore romano ci saranno anche alcuni dei protagonisti della conquista della quinta Coppa Italia della Fiorentina, ovvero Francesco Flachi, Alberto Malusci e quattro tra coloro che nel 1996 sollevarono anche la Supercoppa Italiana: Lorenzo Amoruso, Daniele Carnasciali, Sandro Cois, Giulio Falcone, Aldo Firicano e Gianmatteo Mareggini.

Non mancheranno nemmeno i protagonisti dello storico ritorno in Champions League del 1999 e della vittoria della sesta Coppa Italia (2000-2001) Christian Amoroso e Mauro Bressan.

Il club viola ha deciso di facilitare il più possibile i tifosi e ha così introdotto la promozione “90 anni insieme” per chi vorrà essere allo stadio. Chi acquisterà un biglietto intero per la sfida contro il Cagliari avrà così la possibilità di averne tre a tariffa scontata. L’opportunità è valida anche per gli abbonati, che potranno usufruire della stessa promozione rivolgendosi alle biglietterie ufficiali della Fiorentina e ai centri di coordinamento ATF e ACCVC).

La partita contro il Cagliari sarà inoltre l’occasione anche per vedere diversi piccoli tifosi viola allo stadio. Per i tifosi under 14 è infatti previsto, con l’acquisto contestuale di un biglietto da parte di un accompagnatore, l’ingresso gratuito in Curva Fiesole e Curva Ferrovia e il biglietto a 1 o 2 euro negli altri settori dello Stadio.

PrecedenteAnche l’Inter sbarca su Dugout, il social network dedicato al calcio
SuccessivoLa goleada non basta: Arsenal-Bayern è il match meno visto dell’anno per Mediaset