Ieri Carlo Tavecchio è stato eletto presidente della Federazione Italiana Gioco calcio per il secondo mandato consecutivo. Resterà in carica per i prossimi quattro anni.

Il primo atto del suo mandato dovrebbe essere quello della nomina di Gian Piero Ventura a direttore tecnico.

Non solo ct – scrive oggi il Corriere dello sport – ma anche tecnico capace di far crescere calciatori, seguendo anche una cantera di tecnici federali, da cui attingere il suo successore, con Di Biagio in testa (anche lui presente a Fiumicino).

Dopo essere tornato sul campo il mese scorso con il primo stage azzurro del 2017, il ct adesso sta pensando alla prossima partita di qualificazione contro l’Albania a Palermo il 24 marzo prossimo (cui seguirà un’amichevole in Olanda).

La seconda questione invece riguarda i nuovi oriundi azzurrabili. Quasi una vera campagna acquisti.

Il tema è caldo, la Federazione è al lavoro, per sondare la fattibilità di una serie di operazione che riguardano l’ingresso nel giro della Nazionale soprattutto di Emerson Palmieri, di Amadou Diawara e anche di Federico Fazio e Alex Telles.

Per la verità per quanto rigurada l’esterno sinistro del Porto l’attenzione si è molto raffreddata dopo l’incredibile espulsione rimediata dal giocatore contro la Juve. Anche se il suo è il ruolo più ricercato dal ct.

Da qui l’interesse per il romanista Emerson Palmieri. Piace moltissimo naturalmente anche Diawara. Se la strada fosse percorribile è probabile che a giugno Ventura potrebbe anche decidere di inserire uno o due di loro nella sua Nazionale.