Rubata e subito ritrovata a Napoli la maglia indossata da Diego Armando Maradona durante la partita con l’Inghilterra del campionato del mondo del 1986, match durante il quale realizzo’ il famoso gol della “mano de Dios”.

Il cimelio è valutato dai collezionisti intorno ai 150 mila euro di valore. Si tratta del resto della maglia con la quale Diego Armando Maradona il 22 giugno 1986 segnò il gol del secolo contro l’Inghilterra, quello in cui Diego salta tutti i giocatori inglesi e deposita alle spalle del portiere inglese Peter Shilton.

Il Gol del secolo, noto altresì come il Più grande gol nella storia della Coppa del Mondo FIFA, è il premio conferito al giocatore autore del più bel gol in un’edizione della Coppa del Mondo FIFA. Fu deciso da un sondaggio sul sito internet della FIFA durante il periodo della Coppa del Mondo FIFA 2002.

Come hanno raccontato le agenzie lunedì sera un avvocato della provincia di Napoli e un imprenditore partenopeo si trovavano a cena all’hotel Vesuvio, alla serata e’ di gala a cui hanno partecipato una sessantina di persone, tra cui il Pibe de oro in compagnia di Alessandro Siani, che ha firmato lo spettacolo al teatro di San Carlo con lui protagonista appena concluso, vecchie glorie della squadra azzurra come Renica, e persone nel mondo dello spettacolo.

L’imprenditore fortunato possessore della maglietta, l’ha portata insieme a un paio di scarpette del campione argentino perche’ Diego firmasse i cimeli. Poi li ha rimessi nel borsone con cui li ha portati, lasciandoli per pochi minuti incustoditi al suo tavolo.

L’avvocato, come spieghera’ dopo alla polizia, che per Maradona ha “una malattia”, non ci mette molto a prendere la borsa e a nasconderla nelle cucine dell’albergo, locali dai quali poi recuperera’ la refurtiva per metterla nella sua auto, dove è stata ritrovata.

A scovarlo sono state le telecamere del sistema di videosorveglianza oltre al fatto che l’imprenditore, accortosi della mancanza dei due cimeli, aveva fatto immediata denuncia seguita dagli agenti del commissariato di polizia San Ferdinando, lesti nel risalire immediatamente al ladro identificandolo. Recuperata la maglietta l’avvocato è stato denunciato per furto.

1 COMMENTO