dove vedere Liga 2017-2018 Tv streaming
Una sfida tra Real Madrid e Barcellona (Foto: Insidefoto.com)

Sabato 3 dicembre alle 16.15 – orario scelto per favorire la visione anche da parte del pubblico asiatico, considerato che là la partita sarà trasmessa di fatto in prima serata – al Camp Nou di Barcellona torna Barcelona – Real Madrid, ovvero “El Clasico”, certamente la supersfida più ricca del calcio mondiale per quanto riguarda le partite dei campionati nazionali.

Per capire quale sia la risonanza dell’evento basti dire che sui social network sono attesi 900 milioni di commenti con l’hashtag #ElClasico. Le due società del resto sono le più seguite sui social network e contanto rispettivamente 193 milioni e 170 milioni di follower.

Intorno alla trasmissione dell’evento – per la quale l’organizzazione parla di una audience di almeno 650 milioni di persone – lavoreranno circa 400 persone, a cui vanno aggiunti i 650 giornalisti accreditati.

Un evento che avrà due novità: innanzitutto si avvarrà della tecnologia 360° di Intel – attivata al Camp Nou grazie all’installazione di 38 telecamere dedicate, che si aggiungono alle 37 telecamere fisse già installate – e in secondo luogo sarà trasmesso in 4K (come recentemente accaduto per il derby di Milano). Si tratterà in questo senso della prima trasmissione di questo tipo in Spagna, supportata da 8 telecamere.

Intel arriva a Barcellona dopo le esperienze positive nei campionati americani maggiori (NFL, NBA e MLB). La vera novità è che a partire dal Clasico sia Camp Nou che Santiago Bernabeu saranno costantemente dotati di questa tecnologia.

Nel video – realizzato e pubblicato su Youtube dal blog specializzato DDay – si può apprezzare concretamente il funzionamento di questa tecnologia.

 

 

 

 

La partita sarà vista in 185 paesi e trasmessa da 50 diversi canali tv. Curiosità: tra questi non c’è l’Inghilterra, perchè alle 15 del sabato pomeriggio una legge vieta di trasmettere partite di calcio nel Paese. Si tratta dell’orario in cui la gente va allo stadio e non ci possono essere eventi tv a fare concorrenza a questa abitudine.

 

 

 

 

 

La Liga, inoltre, ha organizzato un evento parallelo a Mumbai, New Delhi, Shanghai, Pechino e Johannesburg. L’obiettivo è quello di promuoversi attraverso il più grande evento del proprio campionato al fine di attirare sempre di più l’attenzione dei tifosi ma anche degli sponsor asiatici.