dove vedere Gran Premio Monza in chiaro
Tifosi a Monza Formula 1 (Insidefoto.com)

La Formula 1 cambia proprietario: Liberty Media, il colosso della comunicazione statunitense, ha raggiunto un accordo con il fondo di private equity CVC Capital Partners per rilevare subito il 18,7% del Circus per 746 milioni di dollari (662 in euro), ma con l’obiettivo di salire fino al 100% delle azioni se dovessero verificarsi determinate condizioni. In ogni caso, la chiusura dell’affare è prevista per il primo quarto del 2017. La società valuta complessivamente la F1 8 miliardi di dollari (7,1 euro), compreso un debito di oltre 4mld di dollari (3,5). Chase Carey sarà il presidente della società, Bernie Ecclestone rimarrà ceo. Lo comunica la stessa Liberty Media con una nota sul proprio sito Internet.

Schermata 2016-09-08 a 08.33.24

 

Come fa notare la BBC, è questo uno dei deal più importanti della storia dello sport mondiale. “Siamo felici di diventare parte della famiglia della F1”, ha spiegato Greg Maffei, ceo di Liberty Media. Secondo il manager, l’esperienza accumulata negli anni nel mondo dei media e dello sport permetterà alla LM di lavorare bene anche con le super-automobili della F1, portando vantaggi a “tifosi, team e azionisti”.

CVC Capital Partners che oggi cede parte delle sue quote e si appresta a uscire di scena era al vertice dell’automobilismo sportivo dal 2006. Donald Mackenzie, co-presidente di CVC, si è detto “felice che Chase Carey entri nel mondo della Formula 1 come presidente e che incominci a lavorare al fianco di Ecclestone. Bernie – ha aggiunto – è stato un grande ceo negli ultimi 10 anni e ha ottenuto fantastici successi e buoni risultati: l’unione delle capacità di Chase e Bernie porteranno a grandi successi”.