La Lega Pro torna ad avere 60 squadre. Sono stati ufficializzati infatti oggi i ripescaggi per la prossima stagione, anche se restano in stand by alcune situazioni. Confermata quindi, la volontà del presidente Gabriele Gravina, che fin dai primi giorni del suo mandato aveva spinto per il ritorno al passato.

Il Consiglio federale della Figc ha, come detto, deliberato gli organici relativi alla Lega Pro per la stagione 2016/17, che tornerà così ad avere tre gironi da 60 squadre. Alle 48 squadre già ammesse di diritto, sono state ripescate Fondi, Forlì, Lupa Roma, Melfi, Olbia, Racing Roma (ex Lupa Castelli), Reggina, Taranto (dove centinaia di supporters hanno festeggiato riversandosi per strada con bandiere, sciarpe e trombette, con caroselli di auto e moto) e Vibonese. È stato inoltre riammesso il Fano, mentre la Paganese verrà iscritta con riserva in attesa del ricorso al Tar che si discuterà il 30 agosto. Resta bloccata la situazione legata all’Albinoleffe, che resta l’ultima delle 12 ripescate ma solo nel caso in cui non ci saranno ulteriori ricorsi da parte di club che vantano una precedenza di graduatoria.

Contemporanetamente, il Consiglio Direttivo della Lega Pro, «preso atto delle società ammesse dal Consiglio Federale», ha provveduto alla composizione dei gironi del campionato 2016-2017. Nel girone B compare una X in attesa delle ultime decisioni legate a ricorsi e sospensioni. Questa la composizione dei gironi:

GIRONE A: Alessandria, Arezzo, Carrarese, Como, Cremonese, Giana Erminio, Livorno, Lucchese, Lupa Roma, Olbia, Piacenza, Pistoiese, Pontedera, Prato, Pro Piacenza, Racing Roma, Renate, Robur Siena, Tuttocuoio, Viterbese Castrense.

GIRONE B: X, Ancona, Bassano, Fano, Feralpisalò, Forlì, Gubbio, Lumezzane, Maceratese, Mantova, Modena, Padova, Parma, Pordenone, Reggiana, Sambenedettese, Santarcangelo, Sudtirol, Teramo, Venezia.

GIRONE C: Akragas, Casertana, Catania, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Foggia, Fondi, Juve Stabia, Lecce, Matera, Melfi, Messina, Monopoli, Paganese, Reggina, Siracusa, Taranto, Vibonese, Virtus Francavilla.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here