acquistare biglietti etihad manchester city come fare

C’è chi – non abbonato – ha già preso i biglietti per il derby all’Etihad del 25 febbraio prossimo (in vendita a 53 sterline per i possessori di member card) e chi sta scegliendo i migliori incontri da seguire, prenotando aerei e chiedendo giorni di ferie anzitempo.

Al Manchester City si è scatenato l’effetto Pep Guardiola e la società va verso una stagione da tutto esaurito: avere un biglietto per le sfide interne della squadra di Manchester, nell’anno del derby contro il Manchester United di Josè Mourinho, potrebbe diventare presto una vicenda alquanto difficile.

La campagna abbonamenti ha già fatto registrare il tutto esaurito e il club ha deciso immediatamente di mettere in vendita anche tutti i biglietti delle partite interne.

Incredibilmente i tifosi del City non dotati di season ticket (l’abbonamento, appunto) nei giorni scorsi si sono ritrovati con la possibilità di acquistare in prevendita qualsiasi biglietto rimasto per tutte le partite interne della squadra, fino a fine campionato.

Ma come fare per acquistare un biglietto quest’anno?

Innanzitutto bisogna munirsi di membership card. Senza questa non si va da nessuna parte: costo 30£, fino all’anno scorso dava comunque diritto ad un carnet con offerte di spesa all’interno dello stadio, tra cui bibite, cibo e merchandising della squadra, oltre a superofferte (biglietti a 1£) per le partite all’Academy Stadium (il mini Etihad) della squadra femminile e della formazione Primavera.

Notare: non si tratta di una “tessera del tifoso”. E’ nominale ma non viene controllato alcun documento all’ingresso allo stadio (è facile entrare con la tessera di chiunque).

Fino allo scorso anno la member card dava la possibilità di acuistare fino a 6 biglietti. Quest’anno una card un biglietto. Altra dimostrazione della grande attesa generale. Non è detto che a stagione in corso questa possibilità non cambi (a esempio per le gare di Coppa) ma l’impressione è che le partite in cui i biglietti finiranno in vendita al di fuori del circuito delle member card saranno pochissime.

Una volta acquistata questa si può andare sul sito ed entrare nella zona “Cityzens” dedicata ai tifosi. A quel punto si può scegliere il proprio posto allo stadio per la partita desiderata.

Tendenzialmente sold out è già il secondo anello, quello in cui la vista è migliore e che viene solitamente riempito con gli abbonati. Stesso discorso per le primissime file del terzo anello, anche qui gli abbonati (a circa 700 sterline l’anno) fanno man bassa di tagliandi.

Rimangono i biglietti di primo e terzo anello.

Diverso sarà invece il comportamento per la Champions league: dopo il sorteggio del 5 agosto (entro 48-72 ore) usciranno i biglietti in vendita per la sfida del turno preliminare. Stesso discorso per le eventuali – successive – partite del girone.

Generalmente (questo vale non solo per il Manchester City) è più facile trovare biglietti per le gare di Coppa che di Campionato (spesso gli stessi abbonati non vanno a vedere le gare infrasettimanali liberando numerosi abbonamenti).

E se non si trovano biglietti per la partita desiderata?

Non bisogna disperare. Due sono le vie possibili. Innanzitutto il City potrebbe mettere in vendita eventuali posti solitamente riservati agli abbonati anche a pochi giorni dal match (generalmente un paio di settimane prima).

Vi è l’opzione dei siti indipendenti. Questi offrono biglietti a prezzi maggiorati (anche il quadruplo o il quintuplo rispetto a prezzi che girano tra 40 e 60 sterline). Solitamente si tratta di venditori affidabili – nel senso che il biglietto lo si ha, ma vanno considerati come veri e propri bagarini online, senza troppi giri di parole – ma entrare in possesso del ticket potrebbe richiedere qualche peripezia in più (spesso si tratta di gente che si rivende i propri biglietti o le proprie tessere).

Non rimane – per gli amanti del tiki taka di Guardiola – che provarci. Al Manchester City si annuncia una stagione da tutto esaurito. Da gennaio, poi, il club rimetterà mano al progetto (già depositato e pronto per l’esecuzione) della seconda expansion dello stadio che dovrebbe portare entro l’inizio del 2017-2018 la capacità dell’Etihad Stadium a 61 mila persone.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here