Seedorf Nissan finale Champions League. Si avvicina l’appuntamento con la finale di Champions League in programma sabato prossimo a San Siro dove a sfidarsi saranno Atletico Madrid e Real Madrid e sono diverse le iniziative commerciali in programma in vista dell’evento. Nissan, uno degli sponsor della manifestazione, ha messo a punto una strategia interessante con protagonista Clarence, Seedorf, vincitore per quattro volte in carriera del trofeo.

Come riporta la testata spagnola Marketing Deportivo, l’olandese sarà ambasciatore per Nissan del match in cui si affronteranno le due formazioni spagnole. Il brand di auto sarà presente alla gara anche con diversi pannelli pubblicitari. L’azienda giapponese sponsorizza la Champions League da due stagioni, ma proprio a fine 2015 ha esteso la sua partnership a livello mondiale fino al 2017/2018. Una scelta che ha contribuito in modo notevole ad accrescere la notorietà del brand.

Seedorf, pur avendo lasciato il calcio giocato ormai da un paio di stagioni, continua a essere uno dei personaggi del mondo del pallone più richiesti agli eventi e non poteva ovviamente mancare in occasione della finale di Champions League a Milano, città a cui è particolarmente legato. Tra i vari record collezionati in carriera l’ex rossonero ne può vantare uno davvero di tutto rispetto: è infatti l’unico calciatore ad avere conquistato la Coppa dalle grandi orecchie con tre squadre diverse (Ajax, Real Madrid e Milan).

La casa automobilistica giapponese offrirà inoltre la possibilità a tutti gli appassionati di guidare la nuova Nissan GT-R 2017 per le vie della città fino allo stadio di San Siro, in collaborazione con un altro sponsor ufficiale, Sony PlayStation.

Seedorf ha così voluto sottolineare il legame intrinseco che avverte con la più importante manifestazione europea che riscuote sempre un fascino indiscusso e ovviamente quanto possa sentirsi orgoglioso per l’incarico ottenuto da Nissan: “Le persone amano le emozioni, l’avventura, l’adrenalina e la velocità, e il calcio è tutto questo – ha commentato – Nissan si è unita alla Champions League, proprio come io ho fatto nella mia carriera calcistica, rappresentando i valori di innovazione, tecnologia e qualità“.