De Siervo presidente Lega calcio. Potrebbe esserci il nome di Luigi De Siervo nel futuro strategico del calcio italiano. Il manager viene da più fonti specializzate accostato alla Lega Calcio di cui potrebbe presto diventare presidente.

Al momento quel che è certo è che la Rai e l’amministratore delegato di RaiCom, Luigi De Siervo, hanno risolto consensualmente il rapporto contrattuale di lavoro che li legava. “In questa straordinaria azienda ho trascorso un lungo e intenso percorso di vita professionale pieno di grandi soddisfazioni ma dopo tanti anni sento il bisogno di cercare nuove sfide”, ha detto De Siervo, ringraziando i colleghi della Rai e il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto.

Le deleghe di De Siervo in RaiCom sono state temporaneamente affidate al presidente Gian Paolo Tagliavia, in attesa del prossimo Consiglio di Amministrazione.

De Siervo è fiorentino, considerato politicamente molto vicino al Premier Matteo Renzi, ha iniziato la carriera in RAI nel 1999 a Rai Trade e successivamente è cresciuto all’interno dell’azienda fino a diventarne direttore commerciale nel 2010. Era direttore di Raicom dal 30 giugno 2014 con delega ai ricavi commerciali del gruppo attraverso la distribuzione dei canali all’estero.

Il suo nome era stato avvicinato a quello di Infront nelle scorse settimane ma ora – con la riforma della Legge Melandri in arrivo, e il conseguente ridimensionamento del ruolo della stessa Infront nel calcio italiano – il suo eventuale approdo alla Lega Calcio sarebbe strategico: un uomo con grande know how in tema di diritti sportivi sarà chiamato a delineare una nuova progettualità per il massimo campionato italiano.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here