Lavorare nello sport. Sono sempre più numerose le proposte formative pensate per chi vuole acquisire conoscenze utili a lavorare nello sport. Tra queste, c’è il Master in Diritto e Management dello Sport organizzato dall’Università di Palermo.

L’obiettivo è di formare esperti in grado di svolgere un’attività di consulenza, rappresentanza e/o assistenza dinanzi agli organi di giustizia sportiva, contrattualistica e procedure arbitrali sportive per conto di soggetti operanti nell’ambito sportivo, professionistico edilettantistico, management sportivo all’interno di Federazioni, società ed organizzazioni sportive.

Prendere parte alle lezioni si indirizza a diversi sbocchi professionali, riferibili sia a lavoro di tipo autonomo che di tipo subordinato, correlati e non correlati allo status di soggetto dell’ordinamento sportivo. Tra questi ci sono professionisti (avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, componenti di organi di giustizia sportiva, agenti e procuratori sportivi), esperti di diritto dello sport, manager e dirigenti di aziende che operano in settori merceologici correlati all’ambito dello sport, dirigenti di società, associazioni sportive, e altri enti facenti parte a vario titolo dell’ordinamento sportivo.

Trattandosi di un master di secondo livello, sono destinatari del corso chi ha conseguito un corso di laurea di vecchio ordinamento o una laurea magistrale.

Al termine del Master gli studenti acquisiranno le competenze professionali per svolgere le seguenti attività relative ai due indirizzi di cui all’intitolazione del Master:

  • attività di consulenza, rappresentanza e/o assistenza, intermediazione per conto di soggetti operanti nel settore dello sport e delle attività motorie, in qualità di esperti di legge in
    impiantistica sportiva, gestione degli impianti sportivi, sicurezza e qualità nello sport, organizzazione di grandi eventi e manifestazioni sportive;
  • consulenza e assistenza in procedure arbitrali e giustizia sportiva;
  • intermediazione nella stipula di contratti di lavoro sportivo;
  • attività di consulenza ed assistenza nella contrattualistica
    sportiva (contratti di sponsorizzazione, merchandising, finanziamento sportivo, vendita dei diritti televisivi, etc.);
  • progettazione, organizzazione e gestione delle diverse tipologie di servizi e strutture per lo sport e le attività motorie;
  • direzione programmazione e coordinamento all’interno delle organizzazioni sportive;
  • gestione e direzione di enti commerciali e non, oper
    anti nel settore dello sport e di aziende che forniscono strumenti, tecnologie, beni e servizi per la pratica sportiva;
  • sviluppo della comunicazione e dell’informazione in ambito sportivo.

L’edizione attuale del master, iniziata a gennaio 2016, si concluderà a dicembre, ma l’obiettivo dell’ateneo siciliano è ovviamente di procedere anche il prossimo anno con una nuova edizione.

La quota di partecipazione è pari a 1.500 euro.