Clausola riscatto Mario Gomez. Basteranno 1000 euro alla Fiorentina per far valere da parte del Besiktas il riscatto di Mario Gomez? La questione era già emersa qualche mese fa – come ripreso anche da CF – calcioefinanza.it – e l’ha ricordata in queste ore, come riportato da Tmw, l’ad del club turco, Ahmet Nur Cebi, alla luce del rendimento dell’attaccante tedesco che, lasciata in estate la società viola dopo alcune stagioni infarcite di infortuni e vicissitudini varie, è tornato a segnare con grande continuità. Tanto da essere capocannoniere del campionato e aver riconquistato la propria nazionale.

”Se Gomez deciderà di continuare a giocare per il Besiktas dovremo pagare alla Fiorentina soltanto 1000 euro” ha ribadito il dirigente turco. Una cifra ben lontana dall’ingaggio percepito dal centravanti (oltre 4,5 milioni a stagione interamente a carico in questa stagione del club turco) su cui ha ironizzato l’odierna edizione online della ‘Bild’: ”Mario costa quanto un televisore”.

Dal canto suo la Fiorentina ha già chiarito sul tema nel gennaio scorso, ricordando che il giocatore è in scadenza nel 2017 (di qui la decisione del riscatto simbolico da parte del club turco se Gomez vorrà restare a giocare lì) e di aver stabilito una percentuale di guadagno con il Besiktas in caso di eventuale cessione in un secondo momento dell’attaccante.