sponsor tecnici quarti Champions League

Sponsor tecnici quarti Champions League. Proprio oggi si è svolto il sorteggio dei quarti di finale di Champions League che hanno stabilito gli accoppiamenti tra le otto migliori squadre d’Europa. Analizzando i club che proseguiranno nella competizione notiamo ancora una volta la presenza dei due principali brand di abbigliamento sportivo, Nike e Adidas.

Questa volta, però, il duopolio è interrotto solo parzialmente da Kappa. L’azienda italiana, infatti, supporta il Wolfsburg, che a sorpresa è riuscito ad accedere a questa fase così importante della Coppa europea più importante.

Il dominio di Adidas e Nike a supporto delle squadre che nelle prossime settimane si giocheranno la vittoria della Champions League certamente non sorprende. Anche a Euro 2016, che inizierà il prossimo 10 giugno in Francia, infatti, saranno questi due i brand ad accompagnare il maggior numero di Nazionali che sono riuscite a qualificarsi.

Adidas supporta a livello commerciale tre club, Bayern Monaco, Real Madrid e Benfica. Soprattutto le prime tre squadre sono tra le favorite per sollevare a fine stagione il trofeo che decreterà il club campione d’Europa: se questo dovesse succedere sarebbe certamente motivo di grande prestigio per la multinazionale tedesca.

In questo testa a testa con la “rivale” di sempre a vincere è invece Nike. Il brand americano, infatti, sponsorizza ben quattro club che sono riusciti a qualificarsi ai quarti di finale di Champions League. Si tratta di Barcellona, Manchester City, Paris Saint Germain e Atletico Madrid. Un poker di squadre davvero prestigioso che potrebbe spodestare le ambizioni di Adidas di conquistare il titolo continentale.

La presenza di Kappa suona quindi sorprendente rispetto ai fatturati multimilionari su cui possono contare Adidas e Nike. Erano in pochi, infatti, a immaginare che il Wolfsburg potesse arrivare in questa fase della manifestazione, ma ora l’auspicio della formazione tedesca è di poter raggiungere almeno la semifinale. Ora, però, dovrà affrontare il Real Madrid (gara di andata in casa) e quindi passare il turno sarà davvero un’impresa.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here