Juventus Bayern fatturato, la sfida dei conti è impari. Nonostante il continuo aumento dei ricavi bianconeri, crescita resa maggiore nell’ultima stagione dall’eccellente percorso in Champions League, i bavaresi restano irragiungibili, e sembra difficile il distacco si possa colmare.

La sfida di Champions (che sarà un affare anche per il turismo, con camere occupate al 95% e +12/15% per bar e ristoranti) allo Juventus Stadium è il terzo ottavo di finale per valore dei ricavi complessivi, ma la differenza resta netta, come sottolinea KPGM in uno studio dal titolo già abbastanza esaustivo: “Juventus FC vs FC Bayern Munich: un chiaro vincitore nella sfida fuori dal campo”. E in effetti stando ai dati raccolti i tedeschi “vincono” in qualsiasi campo, eccetto i ricavi da broadcasting, in cui i bianconeri quasi doppiano i rivali: nella stagione 2014/15 la Juve infatti ha incassati 197 milioni contro i 106 del Bayern, differenza dovuta sia a quanto versato dall’Uefa (41 milioni in più al club di Agnelli, visto l’approdo in finale) sia al contratto più alto della Serie A rispetto alla Bundesliga (le squadre di A ricevono il 30% delle tedesche).

Juventus Bayern fatturato, i dati raccolti da KPMG
Juventus Bayern fatturato, i dati raccolti da KPMG

Nelle altre categorie i bavaresi, però, dominano. I ricavi da stadio sono quasi il doppio (89,8 milioni contro i 51,4 bianconeri), quelli commerciali quasi il quadruplo (278 contro 76), il rapporto tra costo del personale e introiti (48% contro 61%, comunque inferiore alla soglia raccomandata del 70%), tutto nonostante i conti della Juventus siano cresciuti del 16% rispetto alla stagione precedente e addirittura del 67% dal 2011/12. Eppure, il Bayern resta avanti.

Juventus Bayern fatturato, i ricavi delle due rivali nelle ultime stagioni
Juventus Bayern fatturato, i ricavi delle due rivali nelle ultime stagioni

Neppure l’impianto di proprietà fa la differenza, perché la società torinese, seppur abbia avuto una crescita del 61% nei ricavi da stadio, non può competere con i 73mila spettatori di media dell’Allianz Arena. E i bianconeri inseguono anche per quanto riguarda gli sponsor, con Adidas e Deutsche Telekom che versano al Bayern 55 milioni contro i 40 di Adidas e Jeep per la squadra italiana.

Juventus Bayern fatturato, conti in regola

Entrambe le squadre, comunque, possono sorridere: sia Juventus che Bayern infatti hanno avuto un risultato prima delle tasse in positivo, il secondo consecutivo per il club italiano (+10 milioni), mentre i tedeschi negli ultimi quattro anni hanno avuto profitti per quasi 100 milioni complessivi. La differenza nei conti di Juventus e Bayern sembra, quindi, comunque incolmabile: ma visto che a decidere le partite non sono i fatturati, la parola, ora, passa al campo.

Juventus vs Bayern Monaco, evoluzione dei ricavi
Juventus vs Bayern Monaco, evoluzione dei ricavi
Juventus vs Bayern Monaco, evoluzione dei ricavi commerciali
Juventus vs Bayern Monaco, evoluzione dei ricavi commerciali
Juventus vs Bayern Monaco, evoluzione dei ricavi da stadio
Juventus vs Bayern Monaco, evoluzione dei ricavi da stadio
Juventus vs Bayern Monaco, evoluzione dei ricavi diritti tv
Juventus vs Bayern Monaco, evoluzione dei ricavi diritti tv

 

1 COMMENTO

  1. Una riflessione fondamentale sulla differenza di gestione tra Bayern (società gestita ottimamente) e Juventus (sosicetà gestita vergognosamente male)che dovrebbe essere anteposta a qualsiasi discorso sportivo tra i 2 club.
    Il concetto nodale che il Bayern Monaco in costi operativi ha speso quanto o forse anche meno dalla Juventus dal 2000 al 2010 non è entrato nella testa del tifoso juventino medio, come non è entrato in testa che se oggi la Juventus ha 200 milioni di ricavi in meno del Bayern è perchè a Monaco hanno gestito e lavorato seriamente, mentre a Torino ci sono degli insulsi, snob personaggi che gestiscono la Juventus per “caso”.
    Se analizziamo la formazione del Bayern stasera(e gli assenti) vediamo: Bernat costato 12 milioni, Alaba costato 2 milioni. Sono due tra i giocatori migliori d’Europa nei rispettivi ruoli. Boateng costato 15 milioni il miglior difensore d’Europa in questi anni .,Robben costato 23.5 milioni, Ribery costato 25 milioni(questi 2 che hanno fatto la storia recente del Bayern son costati quanto Duiego e Felipe Melo ricordatevelo sempre quando pensate alla famiglia agnelli elkann))Rafinha costato 5 milioni(Preziosi alla Juve vende sturaro a 10 oppure Marotta ha preso per la stessa cifra Padoin ed è stato fatto passare epr ottimo colpo), Lahm e Muller due fuoriclasse mondiali settore giovanile, Kimmich settore giovanile, Lewandoski costato ZERO(10 milioni di ingaggio ma basta pensare che alla Juve LLorente ne prendeva 4.5), Gotze 35 milioni, Douglas Costa 30 milioni (Costa aveva già fatto il fenomeno in champions con lo shakhthar ed è costato 12 milioni in più di asamoah o isla o 10 milioni in meno di Dybala che sepperu un ottimo giocatore giocava nel Palermo con 0 partite in champions), Coman 28 (oggi ne vale già di più).Il Bayern prese Mandzukic quando aveva 26 anni e lo pagò 12 milioni di euro(e nel woflsburg aveva già fato faville), la Juventus lo ha preso a 29 anni a 22 milioni di euro .
    Il settore giovanile del Bayern è chiaramente stato un punto di forza in questi 15 anni al contrario della Juventus(nel quale si è isnerito in prima squadra il solo Marchisio). pensate che i dirigent idel Bayern ritengono che il club non avesse strutture adeguate prt ig iovani al apri di altri club europei. Allora cosa hanno fatto In Ottobre 2014 hanno posto la prima pietra per la costruzione di un grande centro sportivo dedicato solo alle giovanili in cui investiranno quasi 70 milioni di euro pronto in 15-18 mesi. pensate che il nuovo centro sportivo che la Juventus sta costruendo per la prima squadra costerà 12 milioni di euro quasi quanto costò Vinovo 10 anni prima. Insomma una riproposizione del cofnronto Allianz Arena Juventus stadium, che è l’emblema del differente modo di appocciarsi alla gestione dei 2 club rispetto lungimiranza, organizzazione e serietà.
    La Juventus degli omaggiati Agnelli Marotta e Paratici e di elkann, ha pagato Martinez 12miloni, Motta 5 ,padoin e peluso 11 in totale, Melo 25 milioni, Krasic 15, elia 11, Amauri 22.5 milioni, Diego 25 milioni, melo 25 milioni,Giovinco 1 3milioni la metà, Pepe 10 milioni, ogbonna 12 milioni,Vucinic 15 milioni, Quagliarella 15 milioni, Asamoah 18 milioni, Isla 18 milioni, Almiron 8 milioni, Tiago 13.5 milioni,Andrade 10 milioni,Matri 18 milioni.
    Il Bayern Monaco ha una percentuale di errori sul mercato (ipervalatuazione in base alal capacità reale e potenziale del giocatore in rapporto all’età) negli ultimi 15 anni inferiore al 10%, la Juventus del 50%.. Il Bayern Monaco ha speso per i giocatori quasi sempre quello che era giusto spendere secondo criteri ben precisi.La Juventus il contrario.
    Il Bayern non ha restrizioni per il tesseramento degli extracomunitari, non li avrebbe nemmeno la Juventus se chi la detiene e la gestisce avesse portato la questione e la restrizione imposta dalla Figc all’Antitrust europeo, ma come al solito i filogovernativi gestori e detentori della Juventus hannos celto di non fare mai.
    Avete capito quindi come il Bayern ha potuto costruire tranquillamente l’Allianz Arena, inaugurarla nel 2005 se l’è già ripagata inmeno di 10 anni ed essere oggi uno dei 4 club più ricchi d’Europa insieme alle 2 spagnole e al Manchester United?(il Bayern prima dell’Allianz Arena aveva ricavi inferiori alla Juventus)
    Mentre la Juventus ha costruito uno stadiucolo da serie inglese che non le serve a nulla e che rappresenta la pietra tombale sulla possibilità di competere costantemente nel futuro con i principali club europei?