Fusione Canalplus BeIN Sports – Il risiko europeo delle pay tv potrebbe partire dalla Francia e avere ripercussioni importanti anche sul mercato italiano, dove Sky e Mediaset Premium si stanno affrontando in una guerra senza esclusione di colpi, ma dove l’ipotesi, che finora era considerata più probabile dagli analisti, rimane quella della fusione tra le due piattaforme.

Secondo quanto riportato dal quotidiano francese Liberation, Vivendi, il gruppo presieduto da Vincent Bolloré, primo azionista di Telecom Italia e proprietario della pay tv d’oltralpe Canalplus, starebbe negoziando una fusione tra la propria televisione a pagamento e BeIN Sports, il polo tv che fa capo al Qatar, proprietario anche di Al Jazeera.

L’operazione, che potrebbe entrare nel vivo tra le fine di febbraio e l’inizio di marzo, permetterebbe alla pay che fa capo al gruppo che fa riferimento a Bolloré di tornare ad avere un ruolo di riferimento nello sport in televisione e di contenere il calo degli abbonati. Canalplus è scesa sotto i 6 milioni di clienti (5,926 milioni), mentre BeIN, unico rivale in campo, viaggia su 2,5 milioni di abbonati. Tutti da definire i contorni dell’affare che potrebbe prefigurarsi come un acquisizione di BeIn da parte di Vivendi o di un accordo di trasmissione in esclusiva.

Lo stesso Bolloré aveva di recente sottolineato come il gruppo Vivendi avrebbe dovuto tornare a investire in modo importante nei contenuti sportivi. E BeIn che gestisce i diritti della Ligue 1, della Liga spagnola e della serie A, oltre ai principali tornei internazionali di tennis e la Nba, sarebbe il partner ideale per Canal+.

La nascita di questo grande polo della pay tv in Francia potrebbe avere ripercussioni anche sull’Italia, dove, come detto, Vivendi è il principale azionista di Telecom e dove, ormai da tempo, si parla di un possibile interesse della stessa Vivendi per Mediaset Premium.

Anche se, come ribadito negli ultimi report degli analisti di Piazza Affari, il compratore ideale della pay del Biscione sarebbe Sky per dar vita a un operatore unico nel campo della pay-tv. I giochi sono appena iniziati. Molto dipenderà dalle valutazioni che Vivendi ed eventualmente la stessa Sky potrebbero dare della pay tv del biscione.