Calcio femminile in Tv. Un importante cambiamento è in arrivo per il calcio femminile italiano che si sta ritagliando un ruolo sempre più ampio. La Lega B e il Dipartimento Calcio Femminile della Lega Nazionale Dilettanti hanno infatti raggiunto un accordo con Rai Sport che consentirà di dare risalto con risultati e classifica della Serie A all’interno della trasmissione “90° Minuto – Serie B”, in onda ogni sabato su Raidue a partire dalle 18.40. L’obiettivo è proprio quello di portare avanti le attività intraprese anche dalla FIGC per promuovere, valorizzare e sviluppare il calcio femminile in Italia.

Grazie a questa iniziativa si aggiunge un tassello qualificato all’informazione relativa alla grande famiglia del calcio, garantendo attenzione alla componente femminile, il cui massimo campionato si gioca il sabato, come la Serie B ConTe.It.

La collaborazione tra la Lega B e il Dipartimento Calcio Femminile permetterà di sviluppare altre iniziative e progetti comuni con l’obiettivo di contribuire alla crescita qualitativa e quantitativa del movimento, a partire dal numero di tesserate e di società. L’auspicio è di avvicinare l’Italia agli standard di altri Paesi nei quali il calcio in “rosa” rappresenta un patrimonio importante che viene costantemente valorizzato (in Europa il valore economico si avvicina ai 100 milioni di euro).

La decisione presa da Raisport è stata accolta in modo favorevole anche dal presidente della FIGC Carlo Tavecchio che ha voluto sottolineare quanto l’organismo da lui rappresentato stia portando avanti negli ultimi mesi un’attività di valorizzazione del calcio femminile: “È un’ottima notizia che va nel solco tracciato dalla Figc. Facendo squadra Lega B e LND, con la collaborazione di Rai Sport, hanno aperto un canale di comunicazione importante per aumentare la visibilità sul massimo campionato femminile“.

Una dimostrazione della volontà di dare maggiore risalto al movimento la si può rintracciare anche nella nomina di Rosella Sensi, ex presidente della Roma, come  delegato del Dipartimento Calcio Femminile della Lega Nazionale Dilettanti. La donna è la figura sulla quale la Lnd ha deciso di puntare per il rilancio del football femminile.

1 COMMENTO

  1. era ora, lega e rai potete solo vergognarvi di essere così terribilmente in ritardo e poi alle donne dovete dare gli stessi spazi e diritti dei maschi ma quante storie per niente!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here