Inter Persib Bandung, firmato un accordo di partnership: il club nerazzurro e la società indonesiana di proprietà del presidente Erick Thohir hanno stretto un rapporto di collaborazione dal punto di vista tecnico, che servirà a far crescere il club asiatico.

«Credo che il calcio fondi le proprie radici nell’insegnamento ai giovani e siamo dell’idea che l’Inter possa aiutare a far crescere sia la dimensione dei tecnici del Persib che i giovani stessi della squadra indonesiana», ha dichiarato a riguardo Thohir durante la conferenza stampa di presentazione. Nel corso di gennaio il tecnico del Persib Bandung Djadjang Nurjaman, vincitore del campionato nel 2014 e della Coppa del Presidente nel 2015, sarà a Milano ospite dell’Inter per studiare da vicino le tecniche di allenamento della società nerazzurra, oltre a seguire le squadre Under 16 e Under 19 in partite e allenamenti. 

Inter Persib Bandung, altra partnership per Thohir

Non si tratta del primo accordo di collaborazione tra l’Inter e una società straniera. Mentre in Italia prosegue quella con il Prato, all’estero i nerazzurri sono in partnership con l’altra società di Erick Thohir, il Dc United, che milita nel campionato MLS. Prosegue quindi la correlazione tra tutti i club del presidente indonesiano, che ha sostanzialmente unito le società in suo possesso in unico accordo di collaborazione tecnico tra Usa, Indonesia e Italia.

Intanto Thohir ne ha approfittato anche per commentare il momento dell’Inter in campionato: «Mi aspetto e spero che riscatti la sconfitta col Sassuolo già sabato contro l’Atalanta – le parole del patron nerazzurro riportate da Goal Indonesia -. Non dobbiamo farci prendere dal panico perché il nostro l’obiettivo resta la qualificazione in Champions League. Di scudetto ne hanno sempre parlato solo media e tifosi…».