Calciomercato gennaio, i colpi un anno fa non sono mancato. Aspettando quelli del 2016, andiamo a rivedere i 10 acquisti più costosi della sessione invernale del 2015.

10) Ryan Bertrand al Southampton, 12,8 milioni

La top-10 si apre con l’acquisto, da parte del club di Koeman, del terzino mancino Bertrand. Il francese era già in rosa dall’estate, a gennaio è arrivato il riscatto per una cifra vicina ai 13 milioni di euro.

Calciomercato gennaio, Ryan Bertrand
Calciomercato gennaio, Ryan Bertrand

9) Lucas Silva al Real Madrid, 13 milioni

Alla posizione numero 9 troviamo Lucas Silva, sbarcato al Real Madrid dal Cruzeiro per 13 milioni di euro. Il centrocampista brasiliano si trova dalla scorsa estate in prestito all’Olympique Marsiglia, mandato in Francia dai blancos per crescere.

Calciomercato gennaio, Lucas Silva
Calciomercato gennaio, Lucas Silva

8) Seydou Doumbia alla Roma, 14,4 milioni

Il primo grande flop arriva alla posizione numero 8, e riguarda da vicino l’Italia. Parliamo infatti di Seydou Doumbia, arrivato a Roma dal Cska per 14,4 milioni più bonus. L’ivoriano sarebbe dovuto essere il grande colpo di gennaio per Garcia, ma si è rivelato poco più di un bidone, tornando già in estate in Russia. Dove, stranamente, ha ripreso a segnare.

Calciomercato gennaio, Seydou Doumbia
Calciomercato gennaio, Seydou Doumbia

7) Ricardo Goulart al Guangzhou15 milioni

Il settimo colpo più costoso dello scorso calciomercato gennaio è un giocatore magari meno conosciuto degli altri: si tratta di Ricardo Goulart, brasiliano classe ’91 che un anno fa si è trasferito dal Cruzeiro in Cina, al Guanghzou, per 15 milioni. A dimostrazione che anche in Oriente fanno le cose in grande.

Calciomercato gennaio, Ricardo Goulart
Calciomercato gennaio, Ricardo Goulart

6) Gabriel Paulista all’Arsenal15 milioni

Stessa cifra di Goulart, destinazione decisamente diversa per Gabriel Paulista. Che un anno fa dal Villareal è passato all’Arsenal, prendendo anche la maglia numero 5 di Vermaelen, passato invece al Barcellona.

Calciomercato gennaio, Gabriel Paulista
Calciomercato gennaio, Gabriel Paulista

5) Bernardo Silva al Monaco15,7 milioni

Chi ha fatto buoni affari lo scorso gennaio è stato il Benfica, che appare due volte in questa classifica. La prima con il talentuoso centrocampista portoghese Bernardo Silva, ceduto dalla squadra di Oporto al Monaco già nell’estate 2014, poi riscattato dai monegaschi a gennaio per una cifra poco superiore ai 15 milioni.

Calciomercato gennaio, Bernardo Silva
Calciomercato gennaio, Bernardo Silva

4) Enzo Perez al Valencia25 milioni

Di nuovo il Benfica, ancora in uscita: i portoghesi lo scorso gennaio si sono portati a casa anche 25 milioni per Enzo Perez, vicecampione del mondo con l’Argentina al mondiale 2014, ceduto al Valencia.

Calciomercato gennaio, Enzo Perez
Calciomercato gennaio, Enzo Perez

3) André Schürrle al Wolfsburg32 milioni

Ad aprire il podio è André Schürrle, che dopo un mezzo flop al Chelsea ha deciso di ritornare in patria: a spuntarla il Wolfsburg, che sul piatto ha messo 32 milioni per portare a casa l’esterno offensivo tedesco.

Calciomercato gennaio, André Schürrle
Calciomercato gennaio, André Schürrle

2) Wilfried Bony al Manchester City32,3 milioni

Come sempre sul mercato domina la Premier League. Le prime due posizioni per spesa nello scorso mercato di gennaio se lo sono prese, infatti, due squadre inglesi. La seconda piazza è andata al Manchester City, che si è assicurata Wilfried Bony dallo Swansea per poco più di 32 milioni di euro.

Calciomercato gennaio, Wilfried Bony
Calciomercato gennaio, Wilfried Bony

1) Juan Cuadrado al Chelsea33,4 milioni

Comanda la classifica degli acquisti più costosi del calciomercato gennaio 2015 un volto noto del nostro calcio: Juan Cuadrado. Il colombiano è stato lontano dall’Italia solo sei mesi, giusto il tempo di trasferire per 33,4 milioni di euro dalla Fiorentina al Chelsea e poi, in estate, fare il percorso inverso, tornando in Serie A con la maglia della Juventus. Un colpo che, per i blues, non è valsa senza dubbio la spesa.

Calciomercato gennaio, Juan Cuadrado
Calciomercato gennaio, Juan Cuadrado

1 COMMENTO

  1. […] Che il 2015 sia stato un anno particolare lo si capisce anche dai 10 acquisti più costosi: si va dai 74 che il Manchester City ha sborsato per De Bruyne ai 35 che i cugini dello United hanno versato al Southampton per Schneiderlin, con in mezzo i vari Di Maria (63), Sterling (62,5), Martial (50) e via via tutti gli altri. Il totale dei 10 più costosi tocca quota 490 milioni di euro: alto, ma non così altissimo. Il record, stando agli ultimi cinque anni, resta del 2014 (514 milioni di euro), seguito appunto dal 2015, dal 2013 (450), poi il 2011 (360) e il 2012 (353). Rispetto al 2011, comunque, l’aumento è stato importante: la cifra versata per i 10 più costosi è salita del 36%, segnale che i costi del calciomercato continuano a salire imperterriti. Aspettando i nuovi colpi di questo 2016 appena cominciato, visto che nel gennaio di un anno fa gli acquisti onerosi non sono certo mancati. […]