In occasione della presentazione del libro “Pirelli. Innovazione e passione 1872-2015” è intervenuto anche Marco Tronchetti Provera, che ne ha approfittato per parlare di una questione di cui si parla da tempo, il rinnovo della sponsorizzazione di Pirelli con l’Inter. Il dirigente ha così sottolineato che i contatti tra le parti proseguono e che non si può escludere che la collaborazione tra le parti possa continuare come accade già da anni: “I nostri stanno parlando: se le condizioni sono corrette, andremo avanti in una storia che dura da tanti anni”.

Non poteva mancare però un commento di Tronchetti Provera anche in riferimento al buon andamento in campionato della formazione nerazzurra, finora al di sopra delle aspettative di molti, e questo da vero tifoso nerazzurro non può che fargli piacere: “Sono contento in questo momento, dei risultati. Soprattutto fino ad oggi, poi il calcio è il calcio…”

Il contratto tra Pirelli e la società nerazzurra scade a fine stagione, ma diventa fondamentale prendere una decisione sul jersey sponsor del club in tempi brevi: non mancano, infatti, le pressioni anche da parte dello sponsor tecnico Nike che ha la necessità di iniziare il prima possibile a mettere in produzione il materiale per il prossimo anno.

In attesa di capire quindi se si arriverà a una soluzione positiva tra le parti, Tronchetti Provera ha preferito non sbilanciarsi troppo sull’entità dell’accordo economico che potrà essere raggiunto, anche se recentemente si erano diffuse indiscrezioni in merito a una possibile “partnership light” per la volontà della società di pneumatici di puntare in maniera massiccia sulla Formula Uno. Proprio oggi, infatti, l’amministratore delegato di Pirelli ha confermato l’intesa per restare, fino al 2019, fornitore unico di pneumatici in Formula 1 e quindi di rispettare il contratto in essere: “Abbiamo fatto l’accordo per ulteriori tre anni, quindi nei prossimi quattro anni saremo ancora lì”.