La multinazionale tedesca Adidas non è più la società che si occupa di fornire il pallone ufficiale alla Ligue 1, il massimo campionato francese dove militano tante stelle che abbiamo visto anche nel nostro campionato come Ibrahimovic, Thiago Silva, Lavezzi e Cavani. Si tratta certamente di un aspetto non di poco conto visto che è proprio lo strumento utilizzato dai giocatori per compiere le gesta in ogni gara ed è per questo che ogni anno diventa particolarmente ambito per le aziende potersi occupare della realizzazione del pallone.

L’annuncio che ha portato a comunicare quale sarà l’azienda che sostituirà il brand tedesco è però stato accolto con una certa sorpresa dagli appassionati: a partire dalla stagione 2017/2018, infatti, il compito sarà affidato a Uhlsport, altro marchio originario della Germania, che ha saputo strappare a una concorrente diretta un ruolo così ambito. L’importanza della Ligue 1, soprattutto negli ultimi anni, è cresciuta fortemente e non è più considerato un campionato europeo di secondo piano.

La decisione non è stata comunque presa in modo casuale; Uhlsport, infatti, già segue la Ligue 2, la serie B francese, ma a breve si occuperà di entrambi i campionti di Oltralpe fino alla stagione 2021/2022. Al momento non si conoscono ancora dati ufficiali in merito all’accordo sottoscritto, ma da quello che trapela Uhlsport pagherà alla Ligue 1 quasi 1,2 milioni di euro a stagione, più del doppio rispetto ai 500 mila euro che finora venivano versati da Adidas per realizzare il pallone ufficiale della competizione.

Adidas comunque continuerà a fornire il pallone nelle prossime due stagioni, quella attualmente in corso e la prossima. Si tratta comunque di un rapporto importante, iniziato nel 2012 e che ha permesso di ottenere ricavi significativi nella vendita del pallone.

L’azienda tedesca Uhlsport, invece, sta acquisendo un’importanza sempre più elevata all’interno del calcio francese. E’ infatti, uno dei marchi preferiti per il rifornimento dei guanti indossati dai portieri: a sceglierla sono ben quattordici estremi difensori della Ligue 1 e dodici della seconda divisione.