Thohir Minnesota Timberwolves – Erik Thohir torna a investire negli Usa. Il presidente dell’Inter sarebbe infatti vicino all’acquisizione del 20% dei Minnesota Timberwolves, franchigia del campionato di basket Nba. L’uomo d’affari indonesiano, che nel 2013, proprio all’inizio della sua avventura in nerazzurro, aveva ceduto le quote dei Philadelphia 76ers, potrebbe dunque tornare ad investire nel campionato di pallacanestro americano.

Secondo Adrian Wojnarowski, guro di Yahoo Sport, Glen Taylor, attuale proprietario dei Timberwolves, è pronto a vendere il 20% della franchigia a Steve Kaplan, numero uno di un fondo di private-equity. Kaplan, in realtà, sarebbe a capo di una cordata di cui farebbero parte anche il presidente dell’Inter e il suo socio Handy Soetedjo anche lui azionista dell’Inter.

Il tycoon indonesiano non ha mai nascosto la sua attenzione al business e l’Inter, di cui proprio assieme a Soetedjo detiene una quota del 70%, è solo una parte dei suoi innumerevoli affari. Non certo una questione di cuore e passione come per l’ex presidente Massimo Moratti. Solo un investimento, un prodotto importante fino a quando produce fatturato o ha le potenzialità e i margini per farlo.

Negli Usa il rientro di Thohir nell’Nba viene dato come molto probabile, anche se le motivazioni che ci sarebbero alla base non sembrano essere coerenti con gli sforzi fin qui fatti dall’uomo d’affari indonesiano per rilanciare l’Inter sia dal punto di vista sportivo sia da quello commerciale.