Palermo, il dodicesimo posto in classifica ed i 14 punti conquistati nelle prime dodici giornate di Serie A, non sono bastate a Iachini per non esser esonerato.

Un esonero, quello di Iachini, che è il numero 53 per Maurizio Zamparini, presidente del Palermo. Esonero che, mai come in questo caso ha fatto tanto rumore: tifosi e squadra erano tutti con il tecnico ed il suo esonero non è stato per niente digerito.

Nonostante il numero uno del Palermo avesse detto che Iachini reputava la squadra debole, le critiche per via dell’esonero non si sono affievolite.

Al posto di Iachini è arrivato Davide Ballardini, vecchia conoscenza anche dello stesso Palermo, che ora avrà l’arduo compito di conquistarsi quanto prima la fiducia di un gruppo che è arrabbiato con il suo presidente per il cambio in panchina.

A far arrabbiare i tifosi del Palermo è anche l’ultima notizia di mercato, confermata proprio dal presidente Zamparini: il Milan vuole Vazquez. “Vazquez? Me lo ha chiesto il Milan ma anche altre squadre”. Cosi’ Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, al programma di Radio2 ‘Un Giorno da Pecora’.

Non venderebbe Vazquez a gennaio ai rossoneri neanche per 25 milioni? “No“. Per 30? “A 30 va bene, lo vendo. Va bene anche a gennaio, se mi ci pagano anche l’Iva. La Juve per Dybala mi ha dato 40 milioni piu’ Iva, quasi 50 in tutto, perche’ l’Iva e’ al 22%“, ha precisato Zamparini.

Per 30 milioni più iva, Franco Vazquez, potrebbe lasciare Palermo anche a gennaio. Una notizia che sicuramente non potrà render felici i tifosi del Palermo che, dopo la partenza di giocatori come Barreto, Dybala e Belotti, si sono visti costruire una squadra nettamente più giovane rispetto al passato.

Per quanto i dieci gol segnati nella scorsa stagione, e l’affiatamento con Dybala abbia messo in risalto le sue doti tecniche, parlare di cessione di un calciatore in un momento così difficile per la piazza non è stato forse la mossa migliore.

A trenta milioni però, soprattutto se giungono a gennaio ed il calciatore continua a non mantenere in campo l’andamento della passata stagione, la cessione è solo un guadagno per Zamparini.