Gazzetta Sports Award, gli Oscar dello Sport targati Gazzetta

Gazzetta Sports Awards, si chiamerà così il nuovo premio istituito dalla Gazzetta dello Sport in collaborazione con alcuni sponsor (Cantine Ferrari, Hublot, Parmigiano Reggiano) rivolto ai campioni che si sono più messi in luce durante il 2015 nelle varie discipline sportive.

«Raccontiamo ogni giorno lo sport che emoziona e i suoi protagonisti, accendendo la passione dei lettori. Con questi Oscar dello sport vogliamo dar vita a un premio che celebri l’eccellenza dei nostri campioni. Lo facciamo in un anno in cui lo sport italiano ci ha dato grandi soddisfazioni e ancora ci sta tenendo con il fiato sospeso. Lo facciamo nello stile della rosea, coinvolgendo i nostri lettori che potranno votare i loro preferiti», ha spiegato il direttore de La Gazzetta dello Sport, Andrea Monti.

Azioni decisive, sfide all’ultimo secondo, sogni di carriera che si avverano, rivelazioni dell’anno. Una carrellata dei momenti più emozionanti vissuti durante il 2015 scorreranno davanti agli occhi degli appassionati attraverso le otto categorie che caratterizzano Gazzetta Sports Awards: “Sportivo dell’anno”, “Sportiva dell’anno”, “Allenatore dell’anno”, “Squadra dell’anno”, “Atleta paralimpico dell’anno”, “Gentleman”, “Performance dell’anno” ed “Exploit dell’anno”.

Ogni categoria di Gazzetta Sports Awards avrà in lizza dieci grandi personaggi scelti dalla redazione del quotidiano. Gli appassionati saranno chiamati a votarli dal 18 novembre sul sito internet www.gazzetta.it in una sorta di gara ad eliminazione che si protrarrà fino alla metà di dicembre quando si avrà, per ogni categoria, il terzetto che si giocherà il successo finale, che sarà decretato da una giuria di qualità.

La consegna dei Gazzetta Sports Awards avverrà qualche giorno dopo, durante una grande serata che si svolgerà nel centro di Milano. Anche il premio avrà una sua particolarità: si tratterà infatti di un anello realizzato in esclusiva per i Gazzetta Sports Awards da Damiani.