Trofeo San Nicola – Tutte e tre le società fanno parte della scuderia Infront e, a quanto si apprende, sarebbe stata proprio l’agenzia di marketing e media guidata in Italia da Marco Bogarelli ad aver lanciato l’idea di fare incontrare Bari, Milan e Inter in un triangolare amichevole che si disputerà mercoledì 24 novembre allo stadio San Nicola.

Il Trofeo San Nicola si terrà durante la sosta per le nazionali di metà novembre, e offrirà l’occasione a Milan e Inter di affrontarsi per la quarta volta in stagione (quella di Bari sarà la terza amichevole stagionale tra rossoneri e nerazzurri, cui si aggiunge il derby delle terza giornata di campionato).

Su questo punto, visto il blasone e il grande numero di tifosi dei due club milanese, si è focalizzata in queste ore l’attenzione dei media e dei commentatori, che hanno sottolineato la rinnovata sintonia delle due società dal punto di vista commerciale, cementata nella cena tra Silvio Berlusconi e Erick Thohir ad Arcore.

L’aspetto che invece sembra essere stato trascurato è la ragione per cui è stata scelta Bari come città dove disputare questa nuova sfida tra la squadra di Sinisa Mihajlovic e quella di Roberto Mancini (che come dimostrato dalla formazione schierata al Trofeo Berlusconi non si può certo dire che ami questo genere di esibizioni).

La ragione, importante da un punto di vista della politica del calcio, può essere invece cercata non tanto nella promozione del brand #DerbyMilano in giro per l’Italia, quanto nella necessità di offrire al Bari un’occasione in più per riempire il proprio stadio, incassando risorse preziose per sostenere i costi della stagione in corso.

Da questo punto di vista il ruolo di Infront, che ha già dispiegato i suoi servizi di consulenza per portare al club presieduto da Gianluca Paparesta, girando al bari 470 mila euro in cambio del diritto di trovare un secondo sponsor di maglia, sembra essere rilevante. Anche perché non è escluso che, come già accaduto in occasione del Trofeo Berlusconi, anche il Trofeo San Nicola possa essere trasmesso sulle reti Mediaset, consentendo alle società partecipanti e specialmente al Bari di incassare un po’ di liquidità.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here