Adidas, oltre alle partnership commerciali con club e calciatori, l’azienda tedesca di abbigliamento sportivo, continua la sua promozione di nuovi modelli di scarpe da calcio. Questa volta però, le scarpe in questione saranno senza lacci.

Iniziative del genere l’Adidas le ha sempre prese e spesso, utilizzando anche calciatori importanti come immagine da affiancare al nuovo prodotto. Basti pensare che, il mese scorso, l’Adidas decise prima di lanciare sul mercato la limited edition “Messi 10/10″, ovvero una scarpa in edizione super limitata di sole 100 paia, per omaggiare i grandi traguardi raggiunti dalla stella del Barcellona e dell’Argentina.

Questa volta però, per informare gli appassionati di abbigliamento sportivo delle nuove scarpe da calcio Adidas, l’azienda tedesca ha deciso di utilizzare nello spot giocatori del calibro di OzilOscar e Rakitić.

Nella giornata di oggi, Adidas Football ha condiviso un’anteprima sul futuro delle scarpe da calcio con l’introduzione della tecnologia Laceless: un’innovazione che rivoluzionerà ancora una volta il gioco.

Prendendo ispirazione dai creator che esprimono se stessi sui campi di tutto il mondo, Laceless è l’ultima di una serie di innovazioni pioneristiche di Adidas Football, che arriverà nel 2016.

Il nuovo spot pubblicitario per presentare le nuove scarpe da calcio senza lacci, è stato già pubblicato sui vari social network. Come detto in precedenza, nel video ci sono tre calciatori: Ozil dell’Arsenal, Oscar del Chelsea e Rakitić del Barcellona.

In questo nuovo spot pubblicitario ideato dall’Adidas, i tre calciatori cercano di far emergere come, un paio di scarpe da calcio senza lacci, possano essere realmente utili per fornire ottime prestazioni in campo. Sia Ozil, che Oscar, che Rakitić, cercano di esaltare il design perfetto e la solidità della nuova scarpa creata dall’azienda tedesca di abbigliamento sportivo.

Dunque, ancora due mesi e le nuove scarpe da calcio senza lacci dell’Adidas verranno messe sul mercato. Capire sin da subito, quale sarà precisamente il risultato che, in termini di vendita, l’Adidas otterrà è alquanto impossibile anche se è presumibile che, una scarpa così innovativa, saranno in pochi a lasciarsela scappare.