Il Barcellona celebra Halloween, parte l’iniziativa “”Barçaween”. Il calcio spagnolo ormai da tempo viene apprezzato non solo per la qualità delle squadre che rendono l’esito del campionato spesso incerto fino all’ultimo, ma anche per la capacità di sfruttare al meglio il rapporto con le aziende e generare quindi maggiori introiti sul piano commerciale. Proprio per questo in concomitanza con la celebrazione di Halloween in programma domani, il Barcellona ha deciso di organizzare un’iniziativa molto particolare che potrà servire a generare maggiore coinvolgimento nei tifosi che vogliono vivere appieno il rapporto con la formazione allenata da Luis Enrique.

Il club blaugrana ha quindi lanciato una campagna di marketing che è stata chiamata “Barçaween”, con lo scopo di invitare i sostenitori dei colori blaugrana a vivere al meglio la festività di Halloween, nata in America ma ormai diffusa anche in Europa grazie ad interessanti promozioni.

Il 30, 31 ottobre e il 1° novembre le strutture della squadra si vestiranno quindi per questa occasione: per onorare questa ricorrenza sono state preparate alcune attività di intrattenimento e decorazioni tipiche del giorno di Halloween.

Tra le iniziative che sono state organizzate c’è la possibilità di prendere parte a una “phococall”: i tifosi che lo vorranno potranno quindi avere un trucco “terrificante” a tema all’interno del Boulevard. Allo stesso tempo, il Boulevard, il Museo dedicato al club, il Palau Blaugrana (la struttura sportiva situata a Barcellona dove si svolgono le partite delle squadre di calcio a 5, pallacanestro e hockey su pista della squadra catalana), la pista di pattinaggio, oltre a diversi punti di ristorazione, saranno decorati per l’occasione. Gli appassionati di Halloween potranno inoltre ritrovare alcune persone travestite da mummie e vampiri.

Lo scopo dell’iniziativa non è comunque limitato a questo: per generare il massimo coinvolgimento da parte dei tifosi il club ha lanciato un’offerta che permette di avere fino al 50% di sconto per la “Camp Nou Experience”, ovvero la possiblità di visitare il leggendario stadio e il museo de club, un’esperienza che ogni anno viene compiuta da migliaia di appassionati di calcio, spesso provenienti anche dall’estero. La promozione è valida anche per la pista di pattinaggio (i posti sono limitati) e per le partite delle varie squadre all’interno del Palau Blaugrana.

 

PrecedenteNapoli, ecco la proposta del Comune per il restyling del San Paolo
SuccessivoRadio sportive in Italia, il binomio che non passa mai di moda
Giornalista, laureata in Linguaggi dei media all'Università Cattolica di Milano. Esperienza soprattutto in siti internet e qualche incursione in TV e sulla carta stampata.