Figc, parte il secondo seminario Corso Uefa in Football Management. Dopo il successo del seminario organizzato lo scorso luglio al Museo del Calcio di Coverciano, nelle giornate di giovedì 28 e venerdì 29 ottobre si terrà il secondo dei tre seminari della prima edizione italiana del Corso Uefa in Football Management (CFM), rivolto ai manager di medio livello operanti nel settore calcistico. Il numero di persone che scelgono di unire la propria passione per lo sport, calcio in modo particolare, all’attività professionale, sta crescendo sempre di più ed è per questo che diventa di fondamentale importanza essere in possesso della necessaria preparazione in un ambito così cruciale.

Il corso – la cui formula prevede l’alternarsi di tre seminari a sei moduli e-learning – è rivolto alle 54 Federazioni europee e ha l’obiettivo di espandere le competenze all’interno delle associazioni nazionali. Temi di questo seminario saranno Marketing calcistico e comunicazione, con gli interventi tra gli altri del Responsabile Uefa per lo Sviluppo delle Federazioni Nazionali, Thierry Favre, di Niccolo’ Donna, Figc Programme Director for the Uefa Cfm, di Noel Mooney (Uefa Marketing Manager), di Dawn Aquilina della IDHEAP (Swiss Graduate School of Public Administration), del professore della Glasgow University Raymond Boyle e di Marco Nazzari di Repucom. Per i 35 partecipanti al corso è inoltre prevista nella serata di giovedì 28 ottobre la visita della Galleria Borghese.

La prima edizione italiana del Corso UEFA Certificate in Football Management (CFM) aveva già avuto un riscontro più che buono grazie al coordinamento a livello internazionale di un organismo come la UEFA e alla collaborazione con l’Università di Losanna e la Swiss Graduate School of Public Administration (IDEHAP). La scelta, fatta proprio dal massimo organismo calcistico a livello europeo, di puntare sulla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) per l’organizzazione di due edizioni, nel 2015 e nel 2016, è quindi una conferma importante del progressivo processo di valorizzazione della dimensione internazionale e manageriale della FIGC.

Anche la scelta delle materie studiate, attraverso il metodo dell’e-learning, è stata fatta con particolare cura, tenendo in considerazione chi ha la necessità di sviluppare le proprie competenze nel football management. Le tematiche, infatti, già nella prima edizione del corso, sono Organizzazione del calcio; Management strategico e prestazionale; Management operativo; Marketing calcistico e sponsorizzazioni; Comunicazione, media e pubbliche relazioni; Management eventi e gestione dei volontari.