Sampdoria SsangYong, un nuovo sodalizio commerciale annunciato soltanto ieri attraverso i social network con questo post: “Sampdoria e SsangYong, insieme per fare la differenza”.

Con questo post sul profilo ufficiale di Instagram la società blucerchiata ha reso il nuovo accordo di sponsorizzazione con Sampdoria SsangYongSsangYong Motors Italia, importatrice esclusiva delle autovetture e degli autoveicoli coreani SsangYong.

“Scegliere SsangYong significa accogliere la mission del marchio che, per tecnologia, design e materiali, è quella di Be Different. – si legge sul sito ufficiale della società Blucerchiata – Da domenica e per tutta la stagione 2015/16, sulle maglie blucerchiate campeggeranno il logo del marchio coreano e il nome del prodotto più recente e di successo: la Smart Urban Vehicle SsangYong Tivoli”.

A mostrare grande entusiasmo per questo nuovo sodalizio commerciale è Andrea Volontè, Marketing Manager di Sampdoria SsangYongSsangYong, che a Samp TV h detto: “Siamo molto fieri di essere il terzo sponsor di maglia di questo club che suscita simpatia sia ai propri tifosi che a tutti gli sportivi italiani. Siamo qui per rappresentare la SsangYong, marca automobilistica coreana, che da qualche mese ha presentato questo nuovo modello di auto, la Tivoli, che ha come mission il Be Different, cioè il voler essere differenti. E la scelta della Sampdoria è stata anche in quella direzione, avvicinarsi ad una squadra di calcio che è differente nell’approccio al calcio“.

L’accordo commerciale tra la Sampdoria e la SsangYong  annunciato nella giornata ieri, è della durata di un anno e la casa automobilistica coreana ricoprirà il ruolo di terzo sponsor sulla Sampdoria SsangYongmaglia blucerchiata.

L’accordo prevede che al club di Ferrero vadano un compenso di 200 mila euro annui e dieci macchine di rappresentanza. Inoltre, saranno organizzate anche delle promozioni per gli abbonati e per le famiglie del settore giovanile.

Il duo Sampdoria SsangYong, è un progetto che potrebbe svilupparsi nei prossimi anni a venire e, dalla prossima stagione, la casa automobilistica coreana  potrebbe anche diventare primo sponsor sulla maglia.