Valencia, gli obiettivi societari in questa stagione sono tre: valorizzare il proprio brand tramite partnership commerciali con grandi aziende; aumentare il numero di tifosi allo stadio; terminare il campionato nelle prime quattro posizioni in campionato in modo tale da disputare la prossima edizione di Champions League.

Se per questo ultimo obiettivo, il tempo a disposizione del club spagnolo e dell’allenatore Nuno Espirito Santo è ancora molto, per raggiungere gli altri due obiettivi, i tempi sono molto più corti.

Il Valencia dal canto suo ha tutta la volontà di aumentare il proprio floor di ricavi annuali e le partnership con la Volkswagen, così come quella con la Dentsu per conquistare il mercato asiatico, sono una dimostrazione chiara e precisa dell’ottimo lavoro svolto finora dalla dirigenza spagnola.

Un ruolo particolare, nell’aumentare i ricavi annuali e nel valorizzare il brand Valencia, ce l’hanno i tifosi. La loro continua e costante partecipazione alle gare del Valencia, consentono al club spagnolo, non solo di aumentare i ricavi derivanti dai botteghini, ma anche di dimostrare ai loro partner commerciali che, la squadra è seguita.

Per questo motivo, il Valencia ha deciso di intraprendere una nuova iniziativa che susciti l’interesse del tifoso nel seguire al ‘Mestalla’ la partita della squadra del cuore.

Tale iniziativa, è ispirata all’NBA ed è qualcosa di completamente innovativo per il calcio, non solo spagnolo ma anche europeo. Si tratta dell’installazione di quattro tabelloni da 40 mq ciascuno dopo è possibile vedere la partita e i momenti salienti della gara, replay del gol compreso, grazie a due due telecamere robotizzate che trasmettono direttamente su questi 4 tabelloni il tutto.

Questa strategia di marketing, così come la nuova “Mestalla Broadcast LTE” creata in collaborazione con la Vodafone a maggio scorso, serve a garantire al tifoso tutti i confort necessari per poter seguire la squadra del cuore, non perdendosi neanche un minuto di gioco.

Tale iniziativa, dovrebbe spingere i tifosi del Valencia a seguire con maggiore assiduità la propria squadra quando ci sono le gare casalinghe. Il lancio di questa strategia di marketing è avvenuto nell’ultima partita tenutasi ‘Mestalla’ contro il Malaga.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here