Il Liverpool trionfa nella Rete per la risposta a un aspirante allenatore. Anche per una società di calcio essere presente online e in modo particolare sui social network è ormai diventato fondamentale proprio perché questo consente non solo di accorciare le distanze con i tifosi che amano essere aggiornati costantemente su tutto quello che accade, ma anche perchè in questo modo si costruisce quella che è ormai chiamata “reputazione online”. Tra i club che si distinguono maggiormente in questo ambito c’è il Liverpool, protagonista finora di una stagione caratterizzata da alti e bassi, ma che spesso si mette in evidenza per l’ironia che non guasta mai.

Negli ultimi tempi, infatti, prima che ci fosse l’avvento in panchina di Jurgen Klopp, uno dei tecnici più apprezzati nel panorama internazionale, la società inglese aveva ricevuto online la proposta di un “aspirante allenatore” che si era detto pronto a guidare i Reds nella parte restante di questa stagione. Proprio l’ingaggio dell’allenatore tedesco è stato uno dei fattori che hanno contribuito a una crescita ulteriore della popolarità del Liverpool sui social network e così si è deciso di rispondere al “candidato” con ironia.

Un giovane, mostrando un atteggiamento decisamente originale, aveva così inviato una lettera ad Anfield sottolineando di essere il candidato ideale per guidare il club: nella maggior parte dei casi una proposta di questo tipo sarebbe finita direttamente nel cestino senza prenderla nemmeno troppo in considerazione, mentre al Liverpool, da veri mestri nella gestione di Internet, sono riusciti a trasformarlo in un vero e proprio successo nella reputazione online.

L’aspirante “candidato” alla panchina del Liverpool nella sua missiva ha comunque motivato come mai si ritenesse così adatto per succedere a Brendan Rodgers: lui, infatti, si considera un ottimo giocatore nelle partite a “Fifa”, la popolare serie di videogiochi, sottolineando tra l’altro i risultati ottenuti in questo ambito, che gli hanno consentito di diventare campione in Champions League con un club della seconda divisione inglese, quindi certamente con una rosa non di primo livello.

Il settore marketing del club ingese ha così deciso di prendere sul serio questa proposta piuttosto originale consapevole del clamore che un’eventuale risposta avrebbe generato clamore sui social: il Liverpool ha sottolineato che i meriti del “candidato” alla panchina sono indiscussi, ma si era alla ricerca di una persona con maggiore esperienza come allenatore proprio perché si tratta di uno dei club più importanti in ambito europeo. La risposta in breve tempo è diventata una delle tendenze più lette nella Rete ed è quindi una delle dimostrazioni più evidenti di come possa essere un’opportunità da sfruttare la promozione del brand attraverso i social network.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here