Cessione della Roma, Sawiris. Clamorose dichiarazioni di Naguib Sawiris oggi a Il Sole 24 Ore a proposito della cessione della Roma alla attuale cordata americana proprietaria del club.

“La banca non è stata corretta con noi – ha dichiarato Sawiris al quotidiano economico finanziario -: ne avevamo negoziato l’acquisto e fatta l’offerta, poi ci ha detto che bisognava fare una gara. Non potevamo partecipare, avevamo già reso nota la nostra offerta. Ci siamo ritirati e hanno venduto agli americani a un prezzo tre volte più basso del nostro. No, non è stato un processo trasparente”.

Naguib Sawiris è il magnate del settore delle telecomunicazioni che ha saputo trasformare la sua azienda Orascom Telecom Holding (OTH) in uno degli operatori leader a livello mondiale. Attualmente Sawiris riveste la carica di Presidente Esecutivo della OTH e della Weather Investments e di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Wind Telecomunicazioni S.p.A.

Persa la squadra di calcio, il creatore di Wind Mobile (che ha raddoppiato il valore della società in tre anni, ha continuato a investire sull’Italia. A dicembre parteciperà ad una conferenza della Farnesina e dell’Ispi sul Mediterraneo e oggi sarà a Milano per lanciare il data center di Supernap, un investimento da 300 milioni di euro che porta la sua esposizione in Italia a un miliardo di euro: sarà il quinto in Italia dopo Libero, Virgilio, Dada spa e Seat Pagine Gialle.