Serie B, il Como torna a giocare allo stadio Sinigaglia. Il Como, tornato in Serie B in questa stagione da poco iniziata con tanta voglia di fare bene, può ora finalmente tornare a casa. La squadra lariana, infatti, tornerà sul terreno del “Sinigaglia”, dopo aver disputato le prime gare del campionato di Serie B a Novara. Già dal prossimo match casalingo contro il Brescia, dunque, la formazione di Sabatini giocherà nel proprio stadio.

A comunicare il cambiamento è stata la Lega di B, in una nota ufficiale in cui ha reso noto che in seguito dell’accoglimento da parte della Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi della Figc dell’istanza presentata dalla società Calcio Como per l’utilizzo dello stadio “G. Sinigaglia” di Como, a parziale rettifica del comunicato dell’11 settembre, “ha disposto che a partire da domenica prossima sia proprio il ‘Sinigaglia’ l’impianto sportivo ufficiale della società Calcio Como per le partite interne della stagione sportiva 2015/2016, anzichè lo stadio “S.Piola” di Novara”.

La Lega B ha stabilito la sede della gara di domenica, dopo aver preso atto – dice un comunicato – della conclusione dei lavori di adeguamento ai criteri di sicurezza richiesti e dalla conseguente autorizzazione della Commissione Criteri infrastrutturali della Figc, arrivata in mattinata, in seguito alla documentazione prodotta dalla Commissione Provinciale di Vigilanza e alla certificazione favorevole del sopralluogo dei tecnici della Lnpb”.

La scelta “tiene anche conto dell’importanza per una società e per la tifoseria di poter giocare nel proprio stadio e delle rassicurazioni ottenute dalle istituzioni locali e del Calcio Como 1907 sulla possibilita’ di organizzare la gara, dal punto di vista sportivo, della sicurezza e dell’affluenza allo stadio dei tifosi ospiti e locali. La Lega B ringrazia tutte le parti in causa, dalle società interessate alle istituzioni, fino ai soggetti coinvolti nell’organizzazione e produzione dell’evento, per la sensibilita’ e collaborazione dimostrate in queste ore per la positiva soluzione della questione”.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here