Sentenza Tar Sardegna storica per il mondo del calcio: la Regione non dovrà pagare la sponsorizzazione al Cagliari perchè non rientra fra i compiti istituzionali dell’ente pubblico.

Sulla base di questo semplice presupposto la sentenza Tar Sardegna ha respinto le richieste del Cagliari che chiedeva venisse onorato il contratto da 2 milioni di euro firmato con la Regione Sardegna in cambio della diffusione del logo regionale su tutto il merchandising legato alla squadra.

A bloccare il pagamento è stato un comma di una vecchia spending review del 2010 con la quale il ministro Tremonti – che puntava a rimettere ordine nella finanza pubblica – aveva vietato le sponsorizzazioni pubbliche per attività estranee agli scopi istituzionali di un ente.

Dopo Ringhio Gattuso, che ai mondiali in Germania ha indossato anche la maglia di sponsor della Calabria, i legami tra le Regioni e il pallone sono stati spezzati per legge, anche in Sardegna.

I Quattro Mori vanno portati gratis, e potrebbero ora diventare i testimonial di altre spending review: quelle chiamate a far risparmiare miliardi, non i milioni di Cagliari, ma caratterizzate fino a oggi da attuazioni un po’ più incerte.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here