Non sembra far bene alla Ligue1 il dominio del Psg in campionato. Rispetto ad un anno fa infatti il numero di spettatori sta calando di settimana in settimana ed al momento la media è addirittura inferirore di quasi 2 mila persone a partita sul dato medio.

I dati utilizzati per questa analisi sono quelli ufficiali forniti dalla stessa Ligue1. Da ricordare che l’attuale formula di campionato è nata a partire dal 2002-2003 dopo un periodo di crescita che aveva portato gli spettatori medi del campionato transalpino (negli anni a cavallo coi mondiali del 1998 ospitati dallo stesso paese) a crescere passando da 13 mila a oltre 22 mila.

Dopo un avvio promettente negli ultimi 10 anni il campionato francese aveva un po’ perso interesse scendendo sotto i 20 mila spettatori medi a partita riuscendo però a risalire due stagioni fa sopra i 21 mila (21.155 per la precisione) e quindi arrivando lo scorso anno a 22.362: il miglior risultato ottenuto in 15 anni visto che il precedente anno migliore fu il 2000/2001 con 22.901 spettatori in media a partita.

Quest’anno dopo un avvio promettente sopra le 26 mila presenze allo stadio l’interesse sembra andare progressivamente in calando. Alla settima giornata si è toccato il punto più basso con 17.643 spettatori a partita.

Lo strapotere del Paris Saint Germain, che quantomeno negli ultimi anni partiva a rilento lasciando apertissimo l’interesse per l’esito finale, potrebbe essere stato l’elemento decisivo in questo senso per non attirare tifosi allo stadio. La vittoria di ieri sera contro un Marsiglia sempre più in crisi a fronte di avversari non certo credibili per la lotta al primo posto (come Angers e Caen distanziati ora di 5 punti ed il Rennes dietro a 7 punti) non aiuta in questo senso.

Al momento stanno invece registrando risultati positivi gli altri massimi campionati europei. Bene la Liga (ci riferiamo ai dati registrati dal sito worldfootball.net che ha superato le 28 mila presenze rispetto alle poco più di 27 mila dello scorso anno. Non male l’Italia che rispetto alle 22.200 presenze incrementa di 700 spettatori a partita (anche se va rilevato che sui dati del nostro campionato ci sono fonti discordanti che comunque confermano che l’interesse è stabile e non c’è un crollo), mentre la Bundesliga tiene una media sopra i 43 mila spettatori così come la Premier League che si conferma sopra le 36 mila presenze in media (per entrambi questi campionati un leggero incremento di qualche centinaia di spettatori a partita).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here