Scommesse, quota scudetto Fiorentina crolla da 30,00 a 6,00. Sono passate solo sette giornate dall’inizio del campionato, ma l’andamento più che positivo della Fiorentina, che dopo sedici anni si trova in testa alla classifica, è certamente ben al di sopra di ogni più rosea aspettativa. La formazione guidata da Paulo Sousa, infatti, si è resa protagonista di un gioco fluido e piacevole da guardare e non ha avuto timore ad affrontare nemmeno squadre sulla carta più attrezzate. Anche il mercato fatto in estate, che era stato oggetto di pesanti contestazioni da parte della tifoseria, si sta rivelando un’ottima risorsa a disposizione dell’allenatore.

Proprio per questo pensare a obiettivi ambiziosi da raggiungere a fine stagione non appare più una semplice utopia. Di questo se ne sono resi conto anche gli scommettitori, che hanno dovuto riconoscere quanto i numeri siano, come sempre, il modo migliore per mettere in evidenza il cammino intrapreso da una squadra.

La Fiorentina, infatti, fino a questo momento ha collezionato sei vittorie nelle prime sette di campionato – impresa mai riuscita ai viola – e questo ha portato a riconoscere anche il valore di un tecnico come Paulo Sousa, che era arrivato nel capoluogo nello scetticismo generale. I bookmakers hanno quindi deciso di inserire di diritto i viola tra le pretendenti allo scudetto: i toscani, infatti, non erano alla guida della classifica del massimo campionato dalla stagione 1998/99 quando in rosa c’erano fuoriclasse come Batistuta ed Edmundo.

La percezione nei confronti della squadra è quindi drasticamente cambiata in poco tempo: a inizio stagione, infatti, la quota sul tricolore a Firenze era fissata a 30,00,ma già la scorsa settimana era calata a a 12,00. Adesso, invece, è stata ancora dimezzata, passando a 6,00 su iZiplay.it, alla pari con quelle di Napoli e Inter.

I viola diventano quindi una delle squadre che potrebbe a maggio sollevare il trofeo dello scudetto alle spalle delle due grandi favorite: in cima al pronostico resta la Roma, che dopo la vittoria a Palermo è data a 2,80. Non molla comunque la Juventus, nonostante tre sconfitte in queste prime giornate: la possibile vittoria dei bianconeri, infatti, offerta a 3,50 nonostante i dieci punti di scarto dalla vetta. Il Milan, invece, sconfitto pesantemente in casa dal Napoli, sprofonda: la quota sui rossoneri è salita a 60,00, contro l’11,00 offerto a inizio stagione, stabile invece la Lazio, sulla quale si punta a 20,00.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here