Tripletta blaugrana per Adidas nel mercato delle calzature sportive. Le prime versioni di Adidas Primeknit sono state utilizzate solo da Luis Suarez, Alvaro Morata e James Rodriguez, ma dopo i primi nomi il successo sembra crescente e anche i blaugrana Rakitic e Ter Stegen oltre a Munir El Haddadi (che condividono lo sponsor tecnico del compagno di squadra uruguaiano) sembrano pronti al passo.

rakitic

 

La X Adidas e ACE Primeknit si sono fuse e le caratteristiche di questi modelli sono state sommate nella realizzazione di Primeknit, un modello che sarà lanciato per competere con Nike Magista Obral e Magista Superfly.

Oltre alla versione arancione, oltretutto, dovrebbero essere realizzate versioni di altri colori. E anche per questo c’è grande attesa per le scarpe che i giocatori (come si vede nell’immagine) stanno già testando in allenamento.

Primeknit (dove knit sta per maglia) Adidas già nella scorsa stagione ha spinto sulla ricerca e sull’innovazione per realizzare una scarpa da calcio efficiente, performante, ma soprattutto caratterizzata dalla eccezionale calzabilità (garantita appunto dalla maglia).

In questo senso Suarez ha sempre avuto il privilegio di sperimentare le calzature utilizzandole già nel corso del 2014. La tecnologia di base è la compression fit: la linguetta di compressione è realizzata con filati in Lycra che proteggono la zona del metatarso, cioè la parte del piede che più di ogni altro agisce nel controllo del pallone; inoltre la parte posteriore segue perfettamente l’anatomia del tallone, garantendo un supporto ottimale.

Con questa tecnica la scarpa offre una superficie morbida in grado di garantire ottime prestazioni con qualsiasi tipo di clima, asciutto o bagnato, lasciando inalterate le possibilità di controllare perfettamente il pallone.